Dumoulin perde la maglia rosa Quintana in testa, Nibali c'è


il 26 Maggio 2017 - 17:54 3.129

giro d'italia - 19 ^ tappa

Dumoulin perde la maglia rosa
Quintana in testa, Nibali c'è

Landa del team Sky vince a Piancavalle. L'olandese va in crisi e perde la maglia, Quintana torna leader, lo Squalo è subito dietro.

PALERMO - Il Giro d'Italia si riapre alla grande quando mancano appena due tappe alla fine dei giochi e vede cambiare la maglia rosa che passa da Tom Dumoulin a Nairo Quintana. L'olandese dopo la buona prova di ieri in cui ha controllato i diretti avversari oggi nella San Candido-Piancavallo di 191 km va in crisi sull'ultima salita prima del traguardo perdendo da tutti gli outsider e cedendo il simbolo del primato al colombiano della Movistar che invece senza particolari attacchi riesce a recuperare lo svantaggio dal ciclista della Sunweb riuscendo anche a piazzare 38" di distacco. La tappa invece va a Mikel Landa del team Sky, giusto tributo per una terza settimana alla grande per il basco a cui finalmente va la vittoria di tappa che era sfuggita due volte nel confronto con Nibali e Van Gardener.

Una tappa dall'evoluzione strana visto che già dopo la salita della Sappada e la seguente discesa Dumoulin vede sferrare un attacco dalla Movistar e dalla Bahrain Merida con l'impulso però dato dagli stessi compagni di squadra dell'olandese che non si rendono conto che il loro capitano era rimasto indietro nel gruppo. Dopo aver recuperato lo svantaggio dunque il 23enne approccia dunque l'ultima salita nonostante una foratura ma di energie evidentemente l'olandese non ne aveva più a quel punto con tutti i migliori che progressivamente guadagnano con Pinot, Zakarin e Pozzovivo che provano ad allungare per accorciare ulteriormente in classifica. Intanto nove minuti circa più avanti Landa vince precedendo Rui Costa e Rolland.

A Piancavallo i distacchi dunque si riformulano con sei ciclisti tutti in un minuto e mezzo con ancora due tappe, che da Pordenone si snoda attraverso le pendici delle Prealpi trevigiane (GPM sul Muro di Ca’ del Poggio) la salita al Monte Grappa e una discesa molto lunga e molto impegnativa, che potrebbero rivoluzionare ancora la classifica con così pochi corridori tutti vicini che dovranno affrontare anche la crono finale fino a Milano. Quintana a questo punto conduce con 38" su Dumoulin, ad appena cinque secondi segue Vincenzo Nibali che a sua volta ha dieci secondi su Pinot. A questo punto il francese della FDJ rilancia le sue possibilità di vittoria finale. 

LA CLASSIFICA  1. Quintana; 2. Dumoulin a 38"; 3. Nibali  a 43"; 4. Pinot a 53"; 5. Zakarin a 1'21"; 6. Pozzovivo a 1'30"; 7. Mollema a 2'48"; 8. Yates a 6'35"; 9. Jungels a 7'03"; 10. Kruijswijk a 7'37".

 


il 26 Maggio 2017 - 17:54 3.129