Dario Picone trionfa in Basilicata Al palermitano il Metaponto Classic


07 Agosto 2017 - 18:28 260

golf

Dario Picone trionfa in Basilicata
Al palermitano il Metaponto Classic

La giovane promessa del green siciliano si è aggiudicato la gara di livello nazionale.

METAPONTO (MATERA) – Piccoli campioni crescono. Sembrerà la solita frase fatta, ma è invece davvero la definizione più azzeccata parlando della giovane promessa del Golf palermitano, Dario Picone. Il quattordicenne, tesserato con il Villa Airoldi Golf club dove si allena con il maestro Marvin Fantini, sta attraversando un periodo di grande crescita ma soprattutto di strepitosa forma che lo ha portato ad ottenere eccellenti risultati in giro per la penisola. Dario, che ha iniziato a giocare nel 2013 quando di anni ne aveva poco più di nove, dopo essersi confrontato con i suoi pari età ai campionati nazionali Pulcini, conclusi al 34esimo posto dopo uno strepitoso quinto posto alla seconda giornata, ha proseguito giocando e vincendo alcune gare lontano dalla Sicilia, la più importante delle quali ieri in Basilicata. Dario Picone ha infatti sbaragliato la concorrenza al “Metaponto Classic”, gara nazionale di grande importanza giocata sui green del campo ai confini con la Puglia.

A rendere trionfale la giornata per il golf siciliano, il secondo e terzo posto rispettivamente di Alessandro Alfano e Ferruccio Saglimbene tesserati, il primo, con i Monasteri Golf Resort di Siracusa, e con il Picciolo di Catania, il secondo.

Dario Picone è certamente l’atleta di punta, dietro il quale stanno crescendo diversi ragazzi, del club dei giovani del Villa Airoldi Golf Club che a breve presenterà diverse iniziative per avvicinare i ragazzi a questo bellissimo sport.

Chissà che non possa essere proprio lui ha ripercorrere le orme della giovanissima promessa siracusana Ludovica Farina che tre anni fa ha lasciato la Sicilia per sbarcare negli Stati Uniti. Di certo il quattordicenne palermitano sta dimostrando, con i fatti, di potersela giocare alla pari anche con giocatori più forti di lui, e questo nonostante le ulteriori difficoltà dovute al vivere lontano dalle più prestigiose realtà golfistiche italiane.


07 Agosto 2017 - 18:28 260