Marquez in pole, poi le Ducati Rossi indietro: è solo settimo


12 Agosto 2017 - 17:15 482

moto gp

Marquez in pole, poi le Ducati
Rossi indietro: è solo settimo

Sul Red Bull Ring Marquez ottiene il miglior tempo piazzandosi davanti a Dovizioso e Lorenzo. Quarto, invece, Vinales.

SPIELBERG (AUSTRIA) – Marc Marquez partirà in pole position nel Gp d'Austria, undicesima prova del Mondiale MotoGp che si corre domani sul Red Bull Ring. Il pilota della Honda, leader del Mondiale e vincitore la settimana scorsa a Brno, ha preceduto le due Ducati di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo.

Quarta la Yamaha di Maverick Vinales, quinta la Pramac di Danilo Petrucci. Solo settima la Yamaha di Valentino Rossi, che quindi partirà in terza fila. Marquez ha fatto segnare il tempo di 1'23"135 precedendo Dovizioso di 144 millesimi e Lorenzo di 386 millesimi. Vinales, quarto, accusa un ritardo di 519 millesimi mentre Petrucci è distanziato di 545 millesimi. Rossi, preceduto anche dal francese Johann Zarco, è staccato da Marquez di 747 millesimi. Dietro di lui Pedrosa, Crutchlow, Iannone, Abraham e Baz.

"Sono abbastanza, anzi molto soddisfatto. Qui l'anno scorso abbiamo faticato tanto. Stavolta siamo arrivati col set up giusto e i risultati si sono visti – ha commentato ai microfoni di Sky Sport Marc Marquez, oggi alla sua 70esima pole in carriera –. Sono contento perché possiamo lottare per il podio, ma domani sarà decisiva la resa dello pneumatico posteriore".

"Stavolta siamo stati bravi a reagire. Ci siamo presi dei rischi ma abbiano fatto un bel lavoro – ha detto Andrea Dovizioso, oggi controcorrente scegliendo di montare sul posteriore una gomma media – Occorre interpretare le situazioni. Abbiamo sempre lavorato sulla morbida, poi abbiamo deciso di provare con la media ed è andata bene".

Soddisfatto anche il compagno di squadra Jorge Lorenzo, anche lui in prima fila col terzo tempo: "Ho fatto tre giri simili, buoni ma nessuno perfetto. Qualche errore mi ha impedito di fare la pole. Comunque il team è molto contento delle nostre prestazioni e direi che noi della Ducati siamo favoriti per domani".


12 Agosto 2017 - 17:15 482