Due nuovi colpi per la Famila Zovko e Fellner firmano per i Muri


18 Agosto 2017 - 16:38 529

pallanuoto - a2

Due nuovi colpi per la Famila
Zovko e Fellner firmano per i Muri

Il team etneo continua a puntellare il proprio organico con due colpi ad effetto.

CATANIA – La Famila Muri Antichi del presidente Spinnicchia mette a segno due colpi ad effetto in vista della prossima stagione di serie A2. Due nomi importanti fortemente voluti dalla società, grazie al sapiente lavoro del direttore sportivo Antonio Bellecci e altamente caldeggiati da mister Puliafito. Deni Zovko da una parte e Jack Fellner dall’altra. Zovko, vecchia conoscenza della pallanuoto nostrana, era già stato cercato negli anni passati dai Muri Antichi e adesso il “matrimonio” si è finalmente concretizzato. Un’assoluta novità invece il giovane americano, classe ’95, Fellner, proveniente dal college UCLA, che avrà l’arduo compito di sostituire l’assoluta sorpresa dello scorso anno Colin Mulcahy.

“Andiamo a completare la rosa nei ruoli importanti – queste le parole del presidente Spinnicchia –. Il nostro direttore Antonio Bellecci è stato bravissimo a chiudere le trattative. Zovko ci da’ grandi garanzie, è un giocatore universale ed era una prima scelta del nostro tecnico Puliafito. Su Fellner abbiamo avuto referenze eccellenti, potrà essere un valore aggiunto. Possiamo ritenere il nostro mercato chiuso, eccezion fatta per qualche movimento che potrà svilupparsi dal mercato locale. Il mister è soddisfatto, gli abbiamo messo a disposizione una squadra equilibrata, sarà un campionato molto equilibrato e noi ci faremo trovare pronti. Il 4 settembre si comincia a lavorare, ci aspettiamo tanto dai nuovi ma anche dai nostri giovani”.

“Siamo molto contenti dei nuovi acquisti – dichiara il DS Antonio Bellecci – Zovko arriva dopo anni di corteggiamento, ricopre più ruoli e darà una grande mano ai più giovani. Su Fellner ci siamo affidati ad Adam Wright che ci aveva già consigliato Colin Mulcahy. Ha buone possibilità di replicare il campionato di Mulcahy, un ragazzo giovane e già nel giro della nazionale maggiore. Per questo mercato voglio ringraziare l’amico Ciccio Malato, che mi è stato sempre di supporto”.

“Non ci ho pensato due volte ad accettare l’offerta dai Muri Antichi – parla entusiasta Deni Zovko – sia per la presenza di mister Puliafito, che ho avuto già alla Nuoto Catania e che mi ha permesso di fare i primi passi, sia per la solidità del progetto Muri Antichi. È stata anche l’occasione per riavvicinarmi a casa (Siracusa), e questo è stato un incentivo in più. Sono felice che la società punti sui giovani, mi piacciono le squadre affamate e con voglia di fare. Sarà un campionato duro e difficile, ma noi abbiamo voglia di fare bene”.


18 Agosto 2017 - 16:38 529