Mayweather, che show a Las Vegas Piegato McGregor alla 10a ripresa


27 Agosto 2017 - 15:52 717

boxe

Mayweather, che show a Las Vegas
Piegato McGregor alla 10a ripresa

Il pugile statunitense ha battuto il campione di MMA al termine di un incontro spettacolare.

LAS VEGAS (USA) – Un grande show terminato come da pronostico. Floyd Mayweather vince ancora, battendo per ko tecnico Conor McGregor nel corso della decima ripresa di un incontro entusiasmante. Una sfida avvincente, sebbene l’irlandese sia un campione (doppio) di arti marziali miste (MMA), che con la disciplina del pugilato diverge sotto innumerevoli profili. Alla fine l’ha spuntata il campione statunitense, solido invincibile, forse il più grande di sempre. Con la vittoria di stanotte Mayweather anella la cinquantesima vittoria di fila in carriera, senza mai aver alzato bandiera bianca e conferma il ritiro dal ring.

Per McGregor una sconfitta che comunque gli ha fruttato un centinaio di milioni di dollari (circa duecento, invece, al rivale Mayweather) ed il rispetto del campionissimo che si è dovuto impegnare parecchio per ottenere una vittoria che alla vigilia appariva scontata. “Non mi aspettavo fosse così bravo – ha detto Mayweather al termine dell’incontro –. Usa angoli che mettono in difficoltà, ma la strategia era quella di lasciarlo sfogare per farlo stancare: sapevo che dopo 25 minuti avrebbe perso lucidità e così è stato”.

E in effetti l’irlandese è partito con grande aggressività, sferrando anche qualche colpo al limite del regolamento, ma alla lunga ha ceduto: già dopo l’ottavo round, più o meno l’equivalente dell’ultima ripresa nell’ottagono della MMA, McGregor ha accusato la stanchezza e ha iniziato a vacillare, fino all’intervento decisivo dell’arbitro che ha validato il ko tecnico. “Avrei preferito che l’arbitro mi lasciasse andare al tappeto – ha commentato McGregor –. Ero stanco, davvero esausto”.


27 Agosto 2017 - 15:52 717