Scurto: "Fatta una grande partita Sono molto contento"


il 09 Settembre 2017 - 15:52 404

Palermo - Primavera

Scurto: "Fatta una grande partita
Sono molto contento"

Le parole del tecnico della Primavera del Palermo Giuseppe Scurto dopo la sfida contro il Bari.

CARINI - Un buon punto per iniziare al meglio la stagione. È soddisfatto il tecnico della Primavera del Palermo Giuseppe Scurto dopo il pareggio nella prima di campionato contro il Bari. Un risultato arrivato dopo una partita sofferta, complice anche l'inferiorità numerica per un'intera frazione di gioco: "Abbiamo fatto una grandissima partita - esordisce Scurto nel post partita - I ragazzi sono stati straordinari, hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo. Voglio fare i complimenti ai ragazzi per lo spirito che hanno avuto per recuperare questa partita. Anche nel primo tempo abbiamo fatto una buona partita, non era semplice trovare gli spazi contro una squadra chiusa tutta dietro dopo la rete del vantaggio. Nel primo tempo ci è mancato l'attacco alla profondità, anche perché loro giocando abbastanza bassi ce la toglievano. L'espulsione di Silva Marques? Ero dall'altra parte del campo, penso che l'espulsione sia stata esagerata. Parliamo di un ragazzo perbene, sempre con l'atteggiamento giusto. Mi dispiace che ci sia stata questa espulsione. La circolazione di palla è stata positiva, sono contento. Sotto di un gol e sotto di un uomo, nella ripresa siamo stati superlativi. Abbiamo creato tante occasioni e probabilmente avremmo meritato la vittoria".

Settimane difficile per Scurto che ha lavorato con un gruppo pieno di defezioni, ma nonostante ciò arrivano parole d'elogio per tutti: "In queste due settimane abbiamo lavorato poco assieme, abbiamo avuto tanti ragazzi fuori. Posso solo fare i complimenti ai ragazzi, hanno dimostrato carattere e generosità. Abbiamo tutti i ragazzi del 1999 che due anni fa erano con me negli allievi, loro devono dare l'esempio per primi. Il gruppo lo conosco bene, entrambe le annate le ho allenate negli Allievi Nazionali. Sono dei ragazzi eccezionali.

Testa al resto della stagione, per Scurto il Palermo non è la squadra favorita per la promozione nel campionato Primavera 1: "Non credo che siamo la squadra favorita, in primavera tutto dipende dalla composizione della rosa. È una categoria che va dai 1998 ai 2000: noi non abbiamo nessun '98 e tanti 2000. In Primavera si gioca su tre anni, chi ha tre fuori quota parte con un vantaggio rispetto agli altri. Questo aspetto è determinante, ma il nostro obiettivo è far crescere i giocatori che abbiamo".


il 09 Settembre 2017 - 15:52 404