Akragas, Criaco non ci sta: "Il pareggio ci sta molto stretto"


il 10 Settembre 2017 - 12:37 3.824

calcio - serie c

Akragas, Criaco non ci sta:
"Il pareggio ci sta molto stretto"

Il vice di mister Di Napoli commenta lo 0-0 maturato per il Gigante a Monopoli.

AGRIGENTO - Il primo punto ottenuto dall'Akragas in questo difficile inizio di campionato, è anche un punto che è carico di rammarico e di delusione per la formazione biancazzurra. Sul campo del Monopoli, che dopo tre giornate è in testa alla classifica con 7 punti e che si presentava a punteggio pieno alla sfida contro il Gigante, la formazione allenata da mister Lello Di Napoli ha giocato a viso aperto ma riducendo anche al minimo i rischi da correre in difesa, forse il reparto da registrare con maggiore emergenza visti i tanti gol incassati nelle prime gare ufficiali. E alla fine è venuto fuori uno 0-0 che incoraggia proprio dal punto di vista della tenuta difensiva, ma che fa mangiare le mani all'Akragas per non aver sfruttato nel migliore dei modi le occasioni avute nel corso della partita. E a questo si aggiunge anche la sfortuna che si è materializzata a circa mezz'ora dalla fine, con la traversa colpita da Longo con una conclusione che avrebbe potuto dare un dolce epilogo alla trasferta dei biancazzurri in terra pugliese.

E al termine della partita, a presentarsi ai microfoni dei giornalisti presenti in quel di Monopoli ci ha pensato ancora una volta Leo Criaco. L'allenatore in seconda dell'Akragas, presente in sala stampa nuovamente al posto di Lello Di Napoli, ha espresso in maniera chiara le sensazioni in casa biancazzurra, tra le quali serpeggia soprattutto l'amarezza per essere andati ad un passo dalla prima vittoria stagionale ed essere stati fermati, come detto, soprattutto dalla sfortuna in occasione della traversa colpita da Longo. In ogni caso, per il secondo sulla panchina del Gigante emergono dei netti passi in avanti rispetto alle ultime gare: "È un pareggio che ci sta stretto - ha dichiarato Criaco a fine partita - . Ai punti avremmo meritato la vittoria. La squadra ha disputato un ottimo secondo, mettendo in pratica un buon calcio. Nel primo tempo abbiamo concesso un paio di occasioni al Monopoli, ma siamo stati sempre attenti e propositivi".

Una prestazione che dunque fa piace allo staff tecnico dell'Akragas e che fa ben sperare per il proseguio della stagione. Se nella gara della scorsa settimana contro il Rende era arrivata una bella risposta sul piano del gioco ma si era materializzata ancora una volta una dolorosa sconfitta, per giunta arrivata in rimonta dopo oltre 70 minuti di ottimo calcio per i biancazzurri, questa volta su un campo decisamente più complicato e contro un avversario di caratura superiore rispetto ai calabresi è arrivato un pareggio che poteva anche diventare una vittoria. E in questo senso, Criaco fa capire che il momento negativo dell'Akragas potrebbe essere giunto al capolinea, specialmente dopo l'interruzione della serie di risultati negativi: "L'Akragas è in netta crescita sia sotto l'aspetto fisico che mentale, che ci fa ben sperare per il prosieguo della stagione. Siamo molto soddisfatti del risultato - conclude il vice di Di Napoli - , ma soprattutto della prestazione".


il 10 Settembre 2017 - 12:37 3.824