Il Messina fatica ad ingranare La Nocerina passa agevolmente 2-0


il 10 Settembre 2017 - 19:26 1.301

calcio - serie d

Il Messina fatica ad ingranare
La Nocerina passa agevolmente 2-0

Nel silenzio assordante dello stadio peloritano la squadra di Venuto cade ancora: due partite e zero punti.

MESSINA – Il Messina non c'è. Nel silenzio del "Franco Scoglio", per via delle porte chiuse, i giallorossi cadono in contro la Nocerina, mostrando delle preoccupanti crepe. La squadra di Morgia passa senza colpo ferire grazie ai gol della premiata ditta Cavallaro-Russo, che colpiscono ai minuti 12 e 61. Così dopo i primi 120 minuti di campionato, i siciliani sono ancora fermi a quota 0 punti.

Tra i pali c'è Gagliardini, preferito all'ultimo arrivato Prisco nonostante l'esordio poco incoraggiante contro il Portici. In difesa confermato il duo Cassaro-Colombini, mentre i terzini sono Lia e Cozzolino. Davanti la difesa confermato Pezzella, Lavrendi e Bossa completano la mediana. In avanti Cocuzza e il giovanissimo Mascari, in gol a Mugnano, sono in appoggio a Dezai. Al 6' ci prova Cavallaro con una punizione da posizione laterale, ma la sua conclusione termina alta. All'11' si fa vedere il Messina, Dezai dal limite serve lo scarico per Bossa ma il suo tiro termina a lato. I giallorossi prendono coraggio ma un minuto dopo devo capitolare: traversone di Russo dalla destra, dalla difesa rimane ferma come le belle statuine, Gagliardini rimane colpevolmente in porta, così Cavallaro può colpire liberamente di testa e siglare il vantaggio dei campani. Al 19' il Messina sfiora il pareggio sugli sviluppi di corner, mischia furibonda ma Marsili compie un intervento miracoloso anticipando Pezzella ormai pronto a battere a rete da due passi. Nocerina vicina al raddoppio in due occasioni sempre con Cavallaro, la prima volta sfruttando uno svarione di Lia ma Gagliardini salva in uscita. Successivamente l'estremo difensore si lascia sfuggire il pallone e l'ex Foggia calcia a colpo sicuro, ma Lia toglie il pallone ormai indirizzato verso la porta sguarnita. La Nocerina sembra controllare il match in modo autoritario, suglie esterni il Messina non spinge, Lia e Cozzolino troppo timidi, mentre Dezai nel ruolo di punta centrale noj sembra essere a proprio agio. Così il primo tempo si chiude con gli ospiti avanti 1-0.

Pronti via, nella ripresa Venuto cambia la squadra inserendo Bucca al posto di Cozzolino, mentre Bonadio prende il posto di impalpabile Dezai. Al 61' la Nocerina mette in ghiaccio la partita. Cavallaro restituisce il favore a Russo con un lancio al bacio che gli consente di involarsi in verso l'area peloritana. L'attaccante rossonero si accentra e scaraventa un diagonale che non lascia via di scampo a Gagliardini. Sul "Franco Scoglio" cala il sipario. A riaprirlo ci prova Colombini di testa sugli sviluppi di un corner, ma la sfera termina sul fondo. All'83' punizione dal limite di Migliorini, Gomis si distende e salva il 2-0. Pochi istanti dopo ci prova Rizzo da dentro l'area da posizione defilata, ma Gomis è ancora una volta superlativo. Una sconfitta preoccupante, perché mette la squadra di Venuto faccia a faccia con i propri limiti. Gagliardini ha mostrato ancora una volta delle incertezze, gli under non sembrano all'altezza di disputare un campionato di livello mentre in avanti urge qualcuno in grado di fare la differenza. Il campionato è iniziato, il margine d'errore è sempre meno con il passare delle partite. A Sciotto e company il compito di comprenderlo.

Per quanto riguarda le altre siciliane, vola il Gela che espugna per 2-1 il campo del Troina grazie a Gallon e Moi. Con lo stesso risultato il Palazzolo affonda l'Acireale con un guizzo di Fichera. Igea Virtus-Sancataldese con calcio d'inizio alle 15,30. Rinviata Vibonese-Paceco.

Tabellino

Acr Messina-Nocerina 0-2

Marcatori: 12' Cavallaro, 61' Russo

Acr Messina: Gagliardini, Cozzolino (46' Bucca), Lia, Pezzella (73' Migliorini), Cassaro, Colombini, Lavrendi, Bossa (67' Carini), Dezai (49' Bonadio) (67' Rizzo), Cocuzza, Mascari. A disposizione: Meo, Manetta, Mosca, Scopelliti. Allenatore: Venuto

Nocerina: Gomis, Matino. Di Minico (87' Silvestro), Coppola, Manzo, Mautone, Ragone, Marsili, Russo (87' G. Cavallaro), Cavallaro (90' Accardo), Dieme (65' Schettino). A disposizione: Mennella, Barcellona, Vanacore, Ferri, Paciello. Allenatore; Morgia.

Arbitro: Sig. F. Tucci di Ostia Lido

Assistenti: R. Naccari di Vibo Valentia; M. Montesanti di Lamezia Terme

Ammoniti: Pezzella, Coppola, Di Minico, Lavrendi


il 10 Settembre 2017 - 19:26 1.301