A Villa Airoldi arriva il Golf Days Una due giorni per i neofiti


13 Settembre 2017 - 17:09 311

golf

A Villa Airoldi arriva il Golf Days
Una due giorni per i neofiti

L’obiettivo dell'evento, in programma per questo weekend, sabato 16 e domenica 17, è quello di far conoscere il golf alla cittadinanza.

PALERMO – Il Golf è uno sport facile ma soprattutto non è vero che è solo per ricchi e benestanti. E proprio per sfatare questi ed altri luoghi comuni nasce l’Open Days che il Villa Airoldi Golf Club ha deciso di istituire da quest’anno aprendo le porte alla città. L’obiettivo della manifestazione, in programma per questo week end, sabato 16 e domenica 17 con inizio alle ore 10, è proprio quello di far conoscere questo splendido sport che può essere praticato a qualsiasi età e che soprattutto fa bene alla salute.

Chiunque lo vorrà in questa occasione potrà provare ad iniziare a giocare seguito dallo staff del Circolo che darà i primi rudimenti cercando, dopo un primo giorno di pratica, di far provare l’ebbrezza di tentare di mettere la palla in buca già dal secondo giorno, quando, chi lo vorrà, potrà cimentarsi in un mini torneo. La prima giornata servirà per iniziare ad avere un approccio al golf in campo pratica e sul putting green, mentre domenica si proverà a fare andare i neofiti in campo per una vera e propria mini gara con alcuni premi in palio.

Dai 4 ai 99 anni, qualunque età è ottima per iniziare a giocare a golf. Tutti sono i benvenuti e per ognuno vi sarà un programma specifico. Che quindi il golf sia un gioco da “vecchietti” è un altro banale luogo comune.

Sono infatti numerosi i ragazzi che fanno parte del Club dei giovani del Villa Airoldi Golf Club. Un settore giovanile che grazie al lavoro del maestro Marvin Fantini sta ottenendo importanti risultati anche a livello nazionale. A tal proposito a breve partiranno alcuni progetti che mirano a coinvolgere principalmente i ragazzi delle scuole affinchè si riesca a farli appassionare ad uno sport ancora forse poco conosciuto ma che proprio la dirigenza del circolo palermitano, con il testa il presidente, Felice Trupiano, sta cercando di fare il possibile per farlo apprezzare e praticare sempre di più anche grazie a questo tipo di iniziative.

Diciamo che il golf è per tutti, giovani e anziani, e fa bene alla salute: lunghe camminate a bassa frequenza cardiaca aiutano ad allungare la vita. Così come non è affatto vero che sia costosissimo. Lo è molto meno di quanto si dica e pensi. Per cominciare, ad esempio, non è necessario avere tutta l’attrezzatura completa. In più si può sempre contare sui pacchetti promozionali come quelli che propone anche il Villa Airoldi Golf Club, uno dei pochi se non l’unico al mondo in piena città con tutti i vantaggi che ne conseguono.

Il Villa Airoldi Golf Club si trova infatti nel cuore della città di Palermo, in un parco del settecento, tra fontane, monumenti ed alberi di interesse storico, il cui valore turistico è già intrinseco, e si estende per circa 140.000 metri quadri nello splendido scenario cui fa da cornice quel Monte Pellegrino che nel suo viaggio in Sicilia Johann Wolfgang von Goethe definì il più bel promontorio del mondo. Nato come un tre buche il Villa Airoldi Golf Club negli anni si è ampliato ed oggi dispone di un percorso a 9 buche, un campo PAR 32 di grande fascino e di facile fruizione, valido per lo svolgimento di gare ufficiali e gestione HCP. Ed è proprio la sua posizione all’interno del parco della Favorita, a pochi passi dallo stadio Renzo Barbera, dove si trovano i maggiori impianti sportivi cittadini, a fare del Villa Airoldi un club particolarmente apprezzato anche dai turisti. Gli alberghi più prestigiosi di Palermo si trovano infatti non distanti dal Villa Airoldi Golf Club che dista appena dieci minuti dal centro ed è perfettamente servito da tutti i mezzi di trasporto.

L’Open Days è un’iniziativa inserita nella programmazione del Progetto di eccellenza "Italy Golf & More" Legge 296/2006 art.1 c.1228 promosso da Regione Siciliana Assessorato del Turismo, Sport e dello Spettacolo Dipartimento Regionale del Turismo, Sport e dello Spettacolo in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, abbracciata dalla Federazione Italiana Golf.


13 Settembre 2017 - 17:09 311