Rally di Santa Teresa Riva Tra i 60 equipaggi al via c’è Nucita


13 Settembre 2017 - 18:47 437

rally

Rally di Santa Teresa Riva
Tra i 60 equipaggi al via c’è Nucita

Il pilota messinese, vincitore delle ultime due edizioni, è tra i favoriti con la sua Fiesta R5.

SANTA TERESA RIVA (MESSINA) – Saranno 60 gli equipaggi che sabato sera alle 19,01 scatteranno da Santa Teresa Riva per dar vita alla 11a edizione del Rally Event ed al 1° Rally Event Storico, organizzati dal New Turbomark Rally Team con il patrocinio dei Comuni di Mandanici, Fiumedinisi, Alì, Savoca, Roccalumera, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Itala, S. Alessio Siculo, Pagliara e Furci Siculo, ed ovviamente di Santa Teresa Riva.

Con l’adesione della Ford Fiesta R5 di Giuseppe Nucita (Phoenix), vincitore delle ultime due edizioni e quest’anno coadiuvato da Maurizio Messina, che si è andata ad aggiungere a quelle di Marcello Rizzo ed Antonio Pittella (Peugeot 208 R5-New Turbomark), secondi al recente Rally del Tirreno, della Peugeot 207 S2000 di Giuseppe La Torre, vincitore delle edizioni 2013 e ’14 del Rally Event, e della Ford Fiesta R5 di Ettore Caranna si è delineato il lotto dei favoriti della gara. Subito dietro di loro partiranno le S1600 di Giuseppe Alioto (Fiat Punto), Giovanni Celesti e Carmelo Mondello, entrambi con le Renault Clio. Come di consueto ci preannuncia battaglia nelle classi più affollate come la A6, nella quale aspirano anche ad un posto tra i primi dieci dell’assoluta la coppia Leo-Duro e Corbetto-Cangemi, oppure la N2 con Schepis e Farina. Nella N3 attesi protagonisti Munafò, Miuccio e Lanzalaco, tutti con le Clio. Quattro le Autostoriche in gara, la BMW 320 di Fabio Lo Sicco, la Ritmo 130 di Mirabile, la Peugeot 205 di Gennuso e la 850 di Ferreri.

L’11° Rally Event entrerà nel vivo sabato 16 settembre con lo svolgimento delle ricognizioni autorizzate sulle quattro prove e con le operazioni di verifica che avranno luogo in Piazza Antonio Stracuzzi, sempre a Santa Teresa Riva. La partenza della prima fase di gara sarà data da “piazza Stracuzzi” alle ore 19,01 di sabato 16 settembre. Domenica gli equipaggi dovranno affrontare tre giri del tracciato di gara che include le tre prove di Alì, Misserio e Casalvecchio. L’arrivo è previsto per le ore 17,41 sempre a S. Teresa Riva. In totale il percorso del Rally Event misura 245 chilometri, 62 dei quali costituiti dalle 10 Prove Speciali.

Il percorso dell’11° Rally Event e del 1° Rally Event Storico, comprende le prove speciali “Mandanici”, nuova e lunga cinque chilometri, alla quale spetterà l’onore di aprire le ostilità il sabato sera prima della pausa notturna, e le già conosciute prove di “Alì” (6,10 km) e “Casalvecchio” (7 km), entrambe disputate nell’edizione di tre anni fa e la “Misserio” ( 5,9 km), già presente nel 2016.

Tra le novità di quest’anno ci sarà anche l’istituzione del Trofeo Mauro Amendolia, tragicamente scomparso nel corso della Targa Florio, che si affiancherà al secondo Memorial Salvatore Conti.

Per ogni altra informazione è già attivo il sito www.rallyevent.it.


13 Settembre 2017 - 18:47 437