CT Palermo travolto da Aniene Il Tc2 cede in casa di Maglie


il 22 Ottobre 2017 - 23:29 969

tennis - serie a1

CT Palermo travolto da Aniene
Il Tc2 cede in casa di Maglie

Berrettini e compagni asfaltano la formazione di capitan Valenza, il club di San Lorenzo naufraga in Salento.

PALERMO - Dopo il doppio exploit che ha consentito di iniziare nel migliore dei modi la stagione, ecco che la seconda giornata del campionato di serie A1 di tennis a squadra vede inciampare entrambe le formazioni siciliane presenti ai nastri di partenza. E in entrambe le situazioni il punteggio è stato particolarmente severo sia per il CT Palermo che per il Tc2, le quali hanno subito un poco edificante cappotto andando a perdere per 6-0 i rispettivi impegni. La prima uscita stagionale davanti al proprio pubblico non ha portato bene alla compagine di capitan Giovanni Valenza, letteralmente asfaltata dalla Canottieri Aniene che ha portato presso il club di viale del Fante un mix letale di giovani di belle speranze e di elementi di grande esperienza anche internazionale. Stesso punteggio anche per la compagine di capitan Francesco Palpacelli, che non ha potuto schierare la miglior formazione possibile e ha subito un pesante passivo dal Circolo del Tennis Maglie, in quella che è stata la prima trasferta del campionato per il circolo di San Lorenzo.

Partiamo dall'impegno casalingo per il CT Palermo, che non ha potuto nulla per riuscire a portare a casa quantomeno una partita al cospetto del Canottieri Aniene. La formazione capitolina ha sfruttato nel migliore dei modi le maggiori qualità e un certo tasso di esperienza nel roster mandato in campo in quel di viale del Fante, a partire da Jacopo Berrettini e Liam Caruana, i quali hanno vinto con una certa facilità le sfide disputate rispettivamente contro Trapani e Fortuna. Nella seconda coppia di singolari, di fatto, si è conclusa la contesa: sono scesi in campo Gianluigi Quinzi, che non ha avuto pietà di Omar Giacalone, e l'astro nascente del tennis italiano Matteo Berrettini, che al termine di una gara vibrante ha steso Salvatore Caruso in due set. I due doppi sono stati ininfluenti se non per l'aspetto statistico, ma entrambi sono finiti nelle mani della Canottieri. Prima la coppia composta da Cipolla e Caruana ha avuto la meglio su Fortuna-Trapani, poi Quinzi e Matteo Berrettini hanno ricorso al super tie-break per passare su Caruso e Giacalone.

Di certo non è andata meglio al Tc2, che alla sua prima trasferta di questa prima stagione nella massima serie ha subito in maniera pesante il Circolo del Tennis Maglie. Senza diversi big tesserati ad inizio campionato, come Marco Cecchinato e lo spagnolo Taberner entrambi impegnati in tornei all'estero, il circolo di San Lorenzo non è mai stato in partita. Nel primo singolare Portaluri ha regolato Massimo Ienzi, alla sua prima apparizione dopo aver assistito in borghese al debutto stagionale, mentre nel secondo singolare Garzelli ha superato nettamente capitan Palpacelli. Anche in questo caso, la seconda coppia di singolare ha già assegnato la vittoria al circolo salentino, visto che Antonio Campo non ha potuto nulla contro Jankovits e Cammarata è stato nettamente sconfitto da Erik Crepaldi. Maglie che porta a casa anche i due incontri di doppio, che hanno avuto poca storia così come i singolari. Portaluri-Crepaldi hanno avuto la meglio su Palpacelli-Cammarata, con il capitano che ha avuto molto spazio con il risultato acquisito, mentre l'en-plein dei padroni di casa arriva con il successo di Jankovits-Garzelli su Campo-Ienzi.


il 22 Ottobre 2017 - 23:29 969