Una Serie B senza padrone Quattro partite al giro di boa


il 04 Dicembre 2017 - 08:30 1.013

Calcio - Serie B

Una Serie B senza padrone
Quattro partite al giro di boa

Il calendario da Palermo da qui a fine girone: un poker di sfide clou.

PALERMO - La sfida ad un campionato sempre più equilibrato. Nonostante il pareggio contro il Venezia, infatti, il Palermo è riuscito a ritrovare la vetta della Serie B. Un sentito ringraziamento da parte dei rosa va senza dubbio all'Entella, brava a fermare il Bari. Stavolta le capoliste sono tre: oltre ai galletti ed ai rosanero c'è anche il Parma. Tre squadre a pari punti, otto squadre racchiuse nell'arco di tre punti. Insomma, la zona promozione e la zona play off vede un vero e proprio gruppone. Equilibrio che senza dubbio sottolinea il fatto che questo campionato non ha una squadra che può fare la differenza, ma che vede come protagoniste tutte quelle formazioni che alla vigilia erano state date come possibili protagoniste.

La sorpresa tra le prime otto del campionato è senza dubbio il Cittadella. In pochi - compreso il tecnico del Palermo Bruno Tedino - davano i veneti come sorpresa del campionato, e la squadra di Venturato settimana dopo settimana sta riuscendo a guadagnarsi un posto nei piani alti. Ne ha pagato le spese il Palermo, ma anche le altre due retrocesse Frosinone ed Empoli. Tre vittorie consecutive e quarto posto meritato per quanto dimostrato sul campo.

Ormai manca veramente poco al giro di boa, quattro giornate prima di decretare la squadra campione d'inverno. Ancora l'incertezza regna sovrana. Ancora difficile dire chi sarà al primo posto alla fine del mese di dicembre, ma la partita di domenica prossima tra Bari e Palermo potrebbe dare un importante segnale al campionato. I rosanero avranno poi un finale di girone d'andata "soft" con due partite in casa (Ternana e Salernitana) e la trasferta a Cesena. Quattro partite da qui alla fine del 2017 che potranno dire molto sulle ambizioni dei rosanero.


il 04 Dicembre 2017 - 08:30 1.013