L'involuzione di Trajkovski Quale sarà il suo futuro?


il 06 Dicembre 2017 - 18:19 1.160

Calcio - Palermo

L'involuzione di Trajkovski
Quale sarà il suo futuro?

L'attaccante macedone ha deluso anche contro il Venezia. Quale futuro lo attende?

PALERMO - Per Aleksandar Trajkovski l'ultimo periodo è stato tutt'altro che positivo. Per il macedone doveva essere la stagione del rilancio, invece dopo un inizio sprint la sua annata si sta rivelando una vera e propria delusione. Anche contro il Venezia "Trajko" non è riuscito a rendere nel migliore dei modi. L'intesa con Coronado è stata nulla, soltanto una volta è arrivato alla conclusione ma senza impensierire Audero. Una chance che è stata sostanzialmente gettata al vento dall'attaccante macedone, sempre più irriconoscibile. Sembra soltanto un lontano parente quello visto ad inizio anno, a segno in Coppa Italia e alla prima di campionato contro lo Spezia, ma anche da quello osservato a settembre a Torino contro l'Italia.

Trajkovski è inevitabilmente sceso nelle gerarchie di Tedino, anche se la presenza contro il Venezia ha confermato il fatto che il tecnico crede in lui. "Sono molto soddisfatto di Trajkovski - dichiarava Tedino a fine luglio - ha dei mezzi tecnici e fisici incredibili e in questa categoria è un giocatore che può fare tanti gol". Fino adesso, però, le attese non sono state rispettate e Trajkovski è uno di quei giocatori entrati in una spirale involutiva. Né da "falso nueve" né da trequartista è riuscito a incidere nella sfida di sabato scorso.

Gennaio si avvicina sempre più e non va trascurata l'ipotesi che il macedone possa lasciare Palermo, in prestito (visto anche il contratto lungo fino al 2020) o anche a titolo definitivo. Il momento attuale, però, certamente non invoglierà i compratori. Bisogna anche pensare che alle spalle di Trajkovski c'è un Nino La Gumina che scalpita e che ha dimostrato nella sfida con la B Italia - meno sabato scorso - di meritare una chance dal primo minuto. Vedremo chi dei due avrà una chance a Bari visto che Coronado potrebbe essere arretrato nella linea di centrocampo.


il 06 Dicembre 2017 - 18:19 1.160