Palermo, tegola Nestorovski Scalda i motori La Gumina


il 06 Dicembre 2017 - 11:26 1.077

Calcio - Serie B

Palermo, tegola Nestorovski
Scalda i motori La Gumina

Il macedone dovrà stare fermo per tre settimane: Tedino studia le soluzioni.

PALERMO - La peggiore notizia che ci si poteva attende. Per Ilija Nestorovski l'infortunio accusato venerdì scorso in allenamento non è di facile risoluzione come pensava il tecnico Bruno Tedino: lesione di I-II grado del retto femorale destro è la diagnosi dopo la risonanza magnetica effettuata ieri dal calciatore. Niente Bari, quindi, ma neanche Ternana, Cesena e Salernitana. Con ogni probabilità - a meno di un recupero miracoloso - Nestorovski tornerà in campo soltanto nel 2018, all'inizio del girone di ritorno. Una brutta tegola per il Palermo che dovrà fare a meno del suo bomber che stava vivendo un ottimo momento dopo aver raggiunto la doppia cifra di marcature.

L'assenza di Nestorovski ha pesato tanto già sabato scorso al Barbera contro il Venezia, dove il Palermo ha giocato senza una vera prima punta. Impossibile ripetere questo esperimento anche nelle prossime partite, motivo per il quale Tedino sta già studiando le alternative da attuare nella sfida di Bari e non solo. Senza dubbio chi può guadagnarci dall'infortunio di Nestorovski è Nino La Gumina. Il bomber palermitano ha lanciato messaggi incoraggianti a Tedino durante la sfida con la selezione B Italia dove ha messo a segno una doppietta. Contro il Venezia non è riuscito ad entrare bene in partita, ma Bari può essere una chance per trovare sotto l'albero di Natale una maglia da titolare nelle ultime giornate del girone d'andata.

La Gumina è attualmente l'unica vera prima punta a disposizione di Tedino, considerando anche l'infortunio di Monachello ed il lungodegente - diventato quasi un oggetto misterioso - Balogh. Bisogna inventare la formazione e, con Coronado che a Bari potrebbe essere arretrato a centrocampo, i due che scaldano i motori sono Trajkovski ed Embalo. Per il primo è fallito l'esperimento da falso nueve, motivo per il quale Tedino potrebbe scegliere di dare una chance al San Nicola al guineano che sta vivendo anche un momento di forma migliore. Ad oggi, però, l'unica cosa certa è che il Palermo dovrà affrontare questo dicembre senza il suo capitano.


il 06 Dicembre 2017 - 11:26 1.077