Messina, Modica si gode Yeboah "Ci darà grandi soddisfazioni"


il 18 Dicembre 2017 - 10:50 1.085

calcio - serie d

Messina, Modica si gode Yeboah
"Ci darà grandi soddisfazioni"

Il tecnico giallorosso, soddisfatto per il successo di ieri sull’Isola Capo Rizzuto, non vuole sentire parlare di mercato: “Godiamoci questo gruppo”.

MESSINA - Un successo importante, che consente al Messina di portarsi a quota 20 punti, agganciando il Palazzolo, ma di balzare fuori dalla zona playout. Il 3-0 rifilato all’Isola di Capo Rizzuto fanalino di coda, vale molto per i peloritani, che nel primo tempo hanno sofferto un po’, correndo forse qualche rischio di troppo, ma possono festeggiare tre punti meritati che gli consentono di guardare con più fiducia al futuro. Giacomo Modica può dunque concedersi qualche giorno di meritato riposo, così come i suoi ragazzi: “Abbiamo vinto meritatamente, senza rubare nulla. Chiudiamo bene il girone di andata e potremo trascorrere un Natale sereno. Siamo usciti dai play-out, è il raggiungimento di un primo traguardo”.

Come contro il Paceco, il grande protagonista del match è stato Yeboah, autore del gol che ha sbloccato la gara, il primo in maglia giallorossa: “Non lo so se è un altro Messina con lui. Ha bisogno ancora di entrare nell’ottica tattica di questa squadra. Sta giocando discretamente, si impegna molto e ha fatto il massimo in questa gara. Ha tanti margini di miglioramento, siamo contenti di averlo ingaggiato. Sono convinto che nel tempo ci darà grandi soddisfazioni”.

Sul tema mercato Modica è categorico: “Evitiamo di pensare sempre al mercato e a Maiorano, che è stato straordinario, importantissimo, ma non c’è più, perché ha fatto scelte differenti. Ci godiamo questo gruppo, abbiamo questi giocatori e dobbiamo rispettarli. Volevamo fare di più ma alcuni giocatori che volevano il Messina poi non sono arrivati. E c’era la volontà di prenderne altri, che purtroppo hanno scelto altre squadre”.

Adesso la lunga sosta, si riprenderà il 7 gennaio contro il Portici al “Franco Scoglio”, sarà importante per valutare qualche elemento in rosa ma non ancora ufficializzato: “A gennaio si apre un’altra finestra e saremo vigili. Se ci saranno le condizioni per intervenire non ci tireremo indietro. Gattabria e Serleti sono due under, che stiamo provando. Con la sosta avremo tempo per valutarli ed eventualmente tesserarli. Non accadrà se nel frattempo dovesse arrivare altro dal mercato degli svincolati o dei professionisti e ci renderemo conto che non troverebbero spazio”.


il 18 Dicembre 2017 - 10:50 1.085