Trapani non concede il bis Rieti vince e stoppa i granata


il 11 Febbraio 2018 - 21:37 84

basket - serie a2

Trapani non concede il bis
Rieti vince e stoppa i granata

La Lighthouse non riesce a dare continuità al successo di mercoledì contro Napoli.

TRAPANI - La Lighthouse Trapani non riesce a trovare la vittoria sul parquet della NPC Rieti, che sarebbe servita per dare continuità dopo quella ottenuta nel turno infrasettimanale in casa contro Napoli. Una partita in cui i granata hanno risentito soprattutto della scarsa vena realizzativa nella seconda parte del match dei suoi protagonisti principali: Brandon Jefferson ha concluso per la seconda volta in tutta la stagione in singola cifra alla voce 'punti', mentre Renzi ha fatto a sportellate per tutto il match con Olasewere, cedendo però alla distanza contro l'ex pivot della Virtus Roma. Ne è venuta dunque fuori un'altra sconfitta, la quinta nelle ultime sei giornate per la compagine guidata da Ugo Ducarello, che si mangia le mani per non aver tenuto il passo dei padroni di casa nel secondo tempo, in cui l'attacco guidato tra gli altri dall'ex Tommasini. Trapani ha iniziato la partita con la difesa a zona, ma Rieti riesce fin dall'inizio a bucare con Hearst e Olasewere, a suonare la carica dall'altra parte è soprattutto Perry. Ottima la gara dell'americano che trascina i suoi alla rimonta e al sorpasso sul 13-16, mentre dall'altra parte la reazione reatina è nelle mani dell'ex Roma che firma la parità a quota 19 nel primo quarto.

L'equilibrio regna sovrano anche nel secondo quarto, con Bossi e ancora Perry che riportano avanti la Lighthouse. La serie di sorpassi e controsorpassi, Ducarello chiama in causa Simic, dall'altra parte continua a segnare Olasewere e Rieti ottiene punti importanti da Casini, poi la NPC riesce a tirarsi su con i punti pesanti di Hearst e Carenza. Il coach granata ferma la partita ma l'attacco di Trapani si inceppa, mentre dall'altra parte arriva la bomba di Conti per il 38-36 con cui si torna negli spogliatoi. Al rientro sul parquet Rieti tenta la fuga, così dopo la tripla di Viglianisi arriva il parziale di 9-0 firmato soprattutto da Gigli e Hearst: la Lighthouse non segna per oltre due minuti prima del canestro di Bossi, ma i padroni di casa la puntano sulla fisicità e Gigli mette altri punti. NPC a +13 prima del primo canestro dal campo di Jefferson, poi è botta e risposta dalla lunga distanza tra Ganeto e Tommasini ma i granata non riescono ad avvicinarsi. L'ultimo lampo Lighthouse è di Simic, ma all'ultimo intervallo si va con Rieti avanti 61-51.

Trapani tenta la reazione e si porta sul -6 con i punti di Mollura e Jefferson, ma basta poco ai padroni di casa per allungare nuovamente nel punteggio: ci pensa ancora Gigli, coadiuvato da Hearst e Savoldelli, a restituire alla sua squadra la doppia cifra di vantaggio. Perry prova a risalire la china per la Lighthouse, Bossi deve rispondere al rush di Tommasini, che poi mette i punti che chiudono definitivamente le ostilità e rendono inutile il finale in crescendo di Perry e Jefferson. Arriva dunque un'altra sconfitta per i granata, e coach Ducarello la commenta così dopo la sirena finale: "Nei primi due quarti siamo stati bravi con la zona a confondere Rieti ma purtroppo, anche a causa dei tanti errori dalla lunetta, non ne abbiamo approfittato. Nella terza frazione si sono abbassate molto le percentuali al tiro ed in difesa abbiamo subito l’aggressività di Rieti che è stata brava a sfruttare la sua maggiore fisicità. Nel finale abbiamo più volte provato a rientrare - conclude Ducarello - ma ci siamo lasciati prendere dalla frenesia".

TABELLINO

NPC RIETI - LIGHTHOUSE TRAPANI 82-75 (19-19, 38-36, 61-51)

RIETI - Olasewere 14, Casini 12, Gigli 12, Tommasini 18, Carenza, Marini, Savoldelli 5, Conti 3, Berrettoni ne, Hearst 18, Melchiorri ne, Finco ne.

TRAPANI - Jefferson 8, Bossi 8, Renzi 14, Testa, Fontana ne, Ganeto 8, Mollura 4, Viglianisi 5, Perry 24, Simic 4.


il 11 Febbraio 2018 - 21:37 84