Derby giallorosso a reti bianche Igea e Messina non la sbloccano


il 25 Marzo 2018 - 18:01 953

calcio - serie d

Derby giallorosso a reti bianche
Igea e Messina non la sbloccano

Un punto che non stravolge la classifica: i barcellonesi perdono terreno rispetto alla capolista Vobonese mentre i messinesi non hanno più molto da chiedere a questo campionato.

BARCELLONA POZZO DI GOTTO (MESSINA) - L’assenza di peso per Modica è quella di Yeboah, tornato in patria per stare vicino al padre malato. Il tecnico peloritano non rinuncia al 4-3-3, Bruno e Cassaro i centrali di difesa, Meo ed il rientrante Inzoudine sulle fasce. Migliorini, Lavrendi e Cozzolino formano la mediana, Stranges e Ragosta sono a supporto di Rosafio che agisce da punta.

Igea pericolosa dopo pochi minuti con Kacorri, che di testa sfiora il palo sugli sviluppi di un corner. Al 12’ occasione per l’Igea, bel lancio di Kosovan per Kacorri che viene anticipato da Meo in uscita, Fontana poi cerca il gol alla Maradona calciando da distanza siderale ma la sfera termina di poco alta. Poco dopo si fa vedere il Messina con un tiro dalla distanza di Cozzolino, Ingrassia blocca in due tempi. Dopo un inizio sofferto il Messina va vicino al vantaggio al 18’, errore in fase di disimpegno dei ragazzi di Raffaele, Ragosta prova a servire Rosafio davanti la porta, ma l’ex Juve Stabia cicca la conclusione in acrobazia e la palla termina addirittura in fallo laterale. Al 25’ chance per i padroni di casa, punizione di Pitarresi che Meo respinge, la palla rimbalza su Ferrante che da ottima posizione manda alto. Al 38’ Messina ancora vicino al vantaggio, bolide di Ragosta su punizione dai 20 metri, Ingrassia si distende e devia sul palo. Un minuto dopo risponde l’Igea, Kosovan ci prova su punizione e la palla termina ad un soffio dal palo. Al 42’ sinistro di Pitaressi e strepitosa risposta di Meo. Ultimo brivido di un primo tempo emozionante, nonostante il terreno appesantito dalla pioggia.

L’Igea ha provato a fare la partita, ma il Messina non è certamente rimasto a guardare. Al 51’ problemi per Meo costretto a lasciare il posto tra i pali a Prisco, ma per mantenere il livello degli Under Modica è costretto a far entrare Mascari al posto di Ragosta. Raffaele, invece, inserisce Santino Biondo al posto di Merkaj. Il secondo tempo, però, non ricalca le orme del primo, le emozioni sembrano rientrate negli spogliatoi con le squadre per poi non rientrare più. Il primo brivido arriva al 65’, traversone di D’Antonio per Santino Biondo che da due passi devia la sfera mandandola a lato. Al 70’ ancora Kosovan su punizione dai 25 metri, Prisco blocca senza troppi patemi. All’83’ incredibile decisione del sig. Iacovacci di Latina, che mostra il cartellino rosso diretto a Prisco, reo di aver perso troppo tempo per rimettere il pallone in gioco. Decisione apparentemente esagerata da parte dell’arbitro pontino, che però costringe Bruno ad indossare i panni del portiere, visto che non ci sono più estremi difensori a disposizione di Modica, che è costretto a mettere in campo Bucca al posto di Mascari. Al tecnico giallorosso saltano i nervi che viene a sua volta cacciato dal direttore di gioco.

L’Igea però non ha più le forze per cercare il successo, così al D’Alcontres finisce a reti inviolate. Un punto che certamente non stravolge la classifica di Igea e Messina, i barcellonesi perdono altro terreno rispetto alla capolista Vobonese, vincitrice ad Ercolano, mentre il Messina aggiunge un altro mattoncino in un campionato a cui ormai c’è ben poco da chiedere.

Tabellino

Igea Virtus-Messina 0-0

Igea Virtus: Ingrassia, Fontana, Ferrante, D’Antonio, Pitarresi (K), Santamaria, Biondo G. (44′ st Messina), Biondi, Kacorri (44′ st Presti), Kosovan (37′ st Fioretti), Merkaj (11’ st Biondo S.). In panchina: Rotella, Sarcone, Cinquegrana, Gatto, Longo. Allenatore: Giuseppe Raffaele.

Messina: Meo (6’ st Prisco), Lia (27’ st Manetta), Inzoudine, Migliorini (K), Cassaro, Bruno, Stranges (32’ st Carini), Cozzolino, Rosafio, Lavrendi, Ragosta (6’ st Mascari; 40′ st Bucca). In panchina: Barbera, Manetta, Iudicelli, Balsamà. Allenatore: Giacomo Modica.

Note – Al 42′ st allontanato dalla panchina Modica (M). Espulso: al 38’ st Prisco (M). Ammonito: al 37’ pt Ingrassia (I). Corner: 3-5. Recupero: 0’ pt e 5′ st.


il 25 Marzo 2018 - 18:01 953