International Rally Cup Pirelli Project Team sogna in grande


05 Aprile 2018 - 12:02 366

automobilismo

International Rally Cup Pirelli
Project Team sogna in grande

Gara in programma nel fine settimana: fari puntati sul pilota di Cefalù, Marco Runfola (nella foto).

PALERMO - Un nuovo fronte per la scuderia siciliana Project Team che, in occasione dell’8° Rally Internazionale Lirenas - Eco Liri, primo di quattro appuntamenti della prestigiosa International Rally Cup Pirelli, in scena il prossimo fine settimana nel Frusinate, schiererà cinque equipaggi al via. Uno spiegamento di forze d’eccezione che vedrà tra i capofila Marco Runfola. Impegno pieno per il talentuoso pilota cefaludese che, al debutto sugli asfalti della Ciociaria, affronterà l’intera serie al volante della Renault Clio R3 della SMD Racing, in coppia con la compagna massese Corinne Federighi nell’insolito ruolo di navigatrice, nonché già vincitrice della categoria femminile IRCup 2017. "Il mio programma sportivo prevede la partecipazione a tutta l’IRC - ha precisato Runfola alla vigilia - Non prendevo parte a interi campionati dal 2013 (anno suggellato con un ‘triplete’ conseguito nel Challenge e nel Trofeo Clio R3 di zona e nel ‘Siciliano’ di specialità ndr). Competerò con la consapevolezza di confrontarmi con avversari di una certa caratura, nonché profondi conoscitori tanto di questa quanto delle altre gare in calendario, per me invece del tutto inedite. Quel che mi auguro è di essere all’altezza del compito".

Atteso all’esordio sulle strade del basso Lazio anche l’agrigentino Luigi Bruccoleri. Il “patron” della Project, affiancato dal messinese, ma pattese d’adozione Giovanni Barbaro, si affiderà nuovamente alla Mitsubishi Lancer Evo IX R4 curata dalla DGR Sport, ricostituendo in tal modo l’analogo binomio-vettura già messosi in luce al Rally Valtiberina, nel marzo scorso. "Nonostante mi dedichi alla disciplina, già da un anno e mezzo, confesso di nutrire ancora una certa emozione nei giorni che precedono una competizione per me del tutto nuova - ha sottolineato Bruccoleri - Ringrazio gli sponsor che mi garantiranno la presenza in tutti e quattro i round della serie, dando così continuità alla mia programmazione. Sono fiducioso, forte anche di un feeling già consolidato con Giovanni (Barbaro ndr)".

Sarà della partita anche l’esperto Marco Belli, vero e proprio habitué dell’IRCup (già 15 edizioni alle spalle e più vittorie conseguite nelle classi R4 ed N4) e alla prima uscita stagionale. Il driver reggiano punterà all’ennesimo successo in carriera, alla guida della Mitsubishi Lancer Evo X R4 della LB Tecnorally, coadiuvato alle note dall’altro emiliano Stefano Costi Magre. Vetrina d’eccezione quanto inedita, invece, per il neo portacolori Davide Craviotto. Per il conduttore genovese una certezza: il ritorno nell’abitacolo della performante Peugeot 208 R2 by Bianchi; ancora da definire, invece, il suo navigatore nell’impegno che verrà. Lo schieramento sarà completato da altre due new entry, ovvero, i giovani e veloci ciociari Simone Taglienti e Alessandro Falasca, su Renault Twingo R2 gestita dalla D’Avelli Racing. Il duo locale terrà a far bene sulle strade di casa, con un occhio rivolto al trofeo monomarca promosso dalla Casa francese. La manifestazione scatterà sabato 7 aprile per concludersi il giorno seguente; saranno nove le prove speciali, allestite su 124,1 chilometri di tratti cronometrati, trasferimenti esclusi. Previste a Cassino le sedi di partenza e arrivo.


05 Aprile 2018 - 12:02 366