Andros, ancora una vittoria Civitanova Marche spazzata via


08 Aprile 2018 - 12:39 301

basket femminile - serie a2

Andros, ancora una vittoria
Civitanova Marche spazzata via

Le palermitane volano e mettono nel mirino il secondo post.

PALERMO - Prova maiuscola di AndrosBasket, che domina a larghi tratti il confronto con Civitanova Marche, conquistando una fragorosa vittoria per 75-44. Un risultato importante, considerate le circostanze: AndrosBasket si presentava alla partita con Miccio in non perfette condizioni fisiche (problemi al collo), più Prėskienytė e Carrara reduci da differenziato (fascite plantare e piede). Dopo 3’37” è arrivato anche un infortunio per Landi, che ha terminato anzitempo la partita della bolognese: problema muscolare, entità da valutare nei prossimi giorni. Pur in queste condizioni, Palermo ha controllato la partita senza problemi, con grandissima organizzazione.

Naturalmente, la squadra di coach Coppa parte subito con una zona arcigna ed efficace, che limita Civitanova ad appena otto punti nel primo periodo, quasi tutti da situazioni estemporanee. Dall’altra parte si mettono in evidenza Verona (nove punti nei primi 10’) e Prėskienytė, poi l’impatto di Ferretti dalla panchina è di quelli importanti: la guardia difende, prende rimbalzi, subisce falli e trova anche il tempo per segnare canestri come il rocambolesco tiro del 24-8 a fine primo quarto. Sembra tutto facile, ma Civitanova Marche, formazione di grande valore a prescindere dalla prestazione odierna, fa capire tutto il suo valore nel secondo quarto: le marchigiane chiudono in difesa e con Bocola e Ceccarelli mettono canestri che danno fiducia. Buono anche l’impatto di Trobbiani, che mette quattro punti di fila per il -10 (31-21). Miccio da tre respinge le civitanovesi che comunque mantengono residue speranze coi due punti di Orsili che mandano tutti al riposo sul 36-27.

Dopo l’intervallo, dedicato alle Under18 AndrosBasket piazzate al secondo posto nella fase regionale, Civitanova ha l’ultimo vero guizzo della sua partita arrivando anche sul -6 (40-34) grazie alla grinta della capitana Perini. Da quel momento in poi, buio pesto per le marchigiane in attacco e difesa: Russo sigla un cinque punti che lanciano le palermitane verso un 12-2 di break che indirizza il match. Paoletti da tre scongiura la prima fuga, 52-39 a fine terzo quarto. Ma la valanga AndrosBasket è pronta ad arrivare: Miccio, Russo e Prėskienytė firmano un 10-0 di break che chiude ogni discorso (62-39). La panchina di Civitanova ricorre a più timeout per provare a scuotere la squadra, ma la difesa palermitana riesce sempre a sopraffare le avversarie. A zona e a uomo il lavoro delle giocatrici di casa è spettacolare: dall’altra parte invece anche l’ultima soluzione del press ospite viene brillantemente superata. Si apre una passerella con Miccio che delizia il pubblico con una serie di bellissime giocate.

Nel finale coach Coppa richiama le giocatrici più utilizzate e butta dentro un quintetto “Under 21”: Casiglia, Tumminelli (un punto su tiro libero), Carrara, Bonura e Cerasola. Il pubblico e la squadra stanno già festeggiando un’altra bellissima vittoria, sulla sirena è 75-44, AndrosBasket colleziona altri due punti, ma non c’è tempo perché ora ci si rituffa in palestra: mercoledì alle 17.30 la sfida in casa di La Spezia per continuare a inseguire un secondo posto sempre più nel mirino.

TABELLINO

ANDROS BASKET PALERMO - INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE 75-44 (24-8, 36-27, 52-39)

PALERMO - Russo 9, Landi 3, Miccio 20, Verona 14, Prėskienytė 10, Ferretti 15, Carrara 3, Casiglia, Tumminelli 1, Bonura, Ferrara, Cerasola.

CIVITANOVA - Mataloni 4 , Perini 9, Ceccarelli 8, Bocola 8, Rosier 4, Orsili 4, Trobbiani 4, Paoletti 3, Marinelli, Pelliccetti.


08 Aprile 2018 - 12:39 301