Tennistavolo, Sicilia protagonista Seconda nella Coppa Regioni


09 Aprile 2018 - 11:02 383

l'evento

Tennistavolo, Sicilia protagonista
Seconda nella Coppa Regioni

Risultato di prestigio per la rappresentativa under 14 dell'Isola.

PALERMO - Risultato di rilevanza assoluta per il tennistavolo siciliano che termina la sua avventura con un secondo posto nella Coppa delle Regioni 2018, in corso proprio in questi giorni a Molfetta (BA) e riservata alle rappresentative under 14. La compagine siciliana si è resa protagonista in semifinale di un match avvincente contro il Piemonte, chiuso con un 4-3 pieno di emozioni. La finalissima, disputata in mattinata ha visto la Sicilia arrendersi alla delegazione dell’Emilia Romagna che, con il risultato di 4-1, ha conquistato il torneo.

Soddisfazione e orgoglio. Questi sono i sentimenti che fanno da cornice al grande risultato ottenuto dal tennistavolo siciliano in occasione della Coppa delle Regioni 2018. Ad esprimerli in prima persona è proprio Sergio D’Antoni, presidente del Coni Sicilia e commissario straordinario della Fitet Sicilia:“Oggi è un giorno importante per il tennistavolo siciliano che si è distinto in maniera splendida in una competizione nazionale difficilissima portando in alto il nome della nostra regione. In qualità di Commissario Straordinario della Fitet Sicilia ripongo grandi speranze per il futuro. Questo risultato è un punto di partenza, frutto di un importante lavoro svolto. È la base per raggiungere successi ancora più importanti che siamo certi arriveranno in futuro”.

Fa eco alle dichiarazioni del Commissario D’Antoni anche il vice-commissario, nonché delegato Coni Catania, Enzo Falzone: “E’ tanta la gioia per il risultato ottenuto da una federazione che seguiamo con grande attenzione. Faccio i miei più sentiti complimenti ai ragazzi, che si sono resi protagonisti di questa impresa, al tecnico per l’ineccepibile lavoro svolto, e a tutte le persone che con passione lavorano tutti i giorni per portare in alto il tennistavolo siciliano.Sono sicuro che questa è solo la prima di una lunga serie di soddisfazioni sportive”.

Tra i grandi protagonisti anche Michele Giardina, tecnico della delegazione tennistavolo Sicilia: “Sono orgoglioso dei miei ragazzi. Abbiamo ottenuto un risultato che è andato oltre ogni nostra aspettativa. Il nostro obiettivo era il terzo posto ma in semifinale abbiamo battuto un grande avversario (Piemonte n.d.r.), che godeva di tutti i favori del pronostico, facendo una gara perfetta sotto il punto di vista tecnico e mentale.Siamo arrivati in finale con la pancia piena, e abbiamo forse un po’ ceduto sotto l’aspetto psicologico.Il nostro risultato mi rende orgoglioso e gratifica il duro lavoro che svolgiamo durante l’anno”.


09 Aprile 2018 - 11:02 383