È Rossi contro Marquez Il capo Dorna minimizza


10 Aprile 2018 - 14:07 777

motogp

È Rossi contro Marquez
Il capo Dorna minimizza

Ezpeleta (spagnolo) non attacca il campione del mono e rimanda la questione ad Austin.

PALERMO - Continua anche due giorni dopo il Gran Premio di Argentina la discussione sul contatto tra Valentino Rossi e Marc Marquez, con lo spagnolo che ha speronato il veterano italiano obbligandolo a finire in coda al gruppo, prima di prendersi una penalità che lo ha portato a propria volta fuori dalla zona punti, nonostante stesse dominando la gara. A prendere la parola è stato il presidente della Dorna, Carmelo Ezpeleta, il quale non ha voluto sbilanciarsi e si è soffermato soprattutto sulla grande rivalità tra Rossi e Marquez, che ha trovato il proprio apice nel 2016 ed è proseguita in seguito: "Rossi è molto arrabbiato e Marquez si sente frustrato, li capisco entrambi, la situazione in cui si trovano.
Io non ho parlato con nessuno dei due, non è il momento. Il gioco psicologico è importante e deve essere rispettato. Discuterò con i piloti ad Austin, venerdì, al Comitato per la sicurezza e lì parleremo di tutto. Vorrei che partecipassero entrambi. Marquez c'è sempre, Rossi quasi sempre. Sono cose che accadono, la rivalità è grande. Marquez era superiore agli altri, ha fatto quello che ha fatto e non è compito mio giudicarlo".


10 Aprile 2018 - 14:07 777