Cecchinato punta Wimbledon: "Voglio chiudere l'anno in Top 20"


il 25 Giugno 2018 - 09:35 1.219

tennis

Cecchinato punta Wimbledon:
"Voglio chiudere l'anno in Top 20"

Il palermitano vuole fare bene sull'erba per raggiungere il suo nuovo obiettivo.

PALERMO - Dopo l'exploit in terra parigina, la caccia alla grande conferma nel più grande e prestigioso palcoscenico del tennis mondiale. Marco Cecchinato punta senza mezzi termini a fare bene anche a Wimbledon, in modo da dare seguito alla clamorosa semifinale al Roland Garros. E in un'intervista rilasciata per Tuttosport, il tennista palermitano rivela di essere pronto a fare tanta strada anche in quel di Londra: "Avevo bisogno di staccare un po' - esordisce Cecchinato - dopo le grandi emozioni di Parigi e l'altrettanto grande dispendio di energie nervose. Giocare partite di quel livello contro grandi campioni significa consumare tanto sul piano fisico e mentale. Ora entro in campo contro chiunque consapevole di poter vincere e di avere le armi, tecniche e non solo, per riuscirci. Nella seconda parte di stagione non voglio assolutamente fermarmi. Come obiettivo di fine 2018 mi pongo l'ingresso stabile tra i primi 20 del mondo. Non sarà facile ma utilizzerò tutte le mie forze per ottenerlo".

Detto del suo obiettivo per la seconda metà di una stagione che fin qui è stata da favola, con il primo acuto in un torneo ATP che ha preceduto la grande corsa al Roland Garros, Cecchinato si concentra sull'inizio della sua stagione sull'erba, una superficie dalla quale cerca quelle gioie che in pochi si aspettano da lui: "Sono pronto perchè mi sento molto maturato rispetto al passato e la cavalcata parigina mi ha dato ulteriore fiducia e convinzione nei miei mezzi. Dopo la settimana di richiamo di preparazione comincio con l'Atp 250 di Eastbourne e poi ci sarà Wimbledon. L'erba non è la mia superficie preferita, ma ritengo di poter fare bene anche sui prati inglesi. Giocherò match dopo match, come fatto a Parigi, cercando sempre il massimo. Se dicessi di voler arrivare al terzo turno sarei bugiardo, perchè se dovessi arrivarci vorrei proseguire la corsa. Questa - conclude il palermitano - è diventata la mia mentalità".


il 25 Giugno 2018 - 09:35 1.219