L'Atalanta passeggia sui rosa Ballardini stecca anche a Bergamo


il 06 Dicembre 2015 - 14:14 6.493

serie a, 15^ giornata

L'Atalanta passeggia sui rosa
Ballardini stecca anche a Bergamo

Quindicesima di serie A. Denis la sblocca al 17', poi Cherubin di testa al 25'. Nella ripresa De Roon a chiudere i conti. Rosa vivaci ma poco incisivi, tecnico ravennate in bilico. La zona retrocessione adesso è a solo un punto.

PALERMO - Un altro 3-0 subito, stavolta contro l’Atalanta di Reja e per il Palermo la crisi nera è certificata. Dopo il ko contro la Juventus e quello con l’Alessandria in Coppa Italia il Palermo di Davide Ballardini esce con le ossa rotte anche dalla sfida in trasferta a Bergamo contro i nerazzurri in un ottimo momento di forma. La settimana più che turbolenta vissuta dal gruppo rosanero, aperta con la sconfitta in Coppa e proseguita con l’allontanamento di tre elementi dai convocati, si chiude dunque come peggio non poteva. Un passivo pesante e legittimo quello degli orobici che non hanno avuto particolari problemi a passeggiare sopra quello che rimane del giocattolo del patron Zamparini.

Proprio il presidente in queste ore, successive all’ennesima sconfitta, rifletterà se richiamare Iachini sulla panchina rosa o qualcun altro. Per Ballardini infatti il ritorno in Sicilia potrebbe essere giunto al capolinea nonostante la squadra scesa in campo oggi abbia provato in qualche modo a produrre gioco. Di certo è che ci sarà bisogna di trovare correttivi adatti, più fra i giocatori che in panchina, per raddrizzare una stagione per i rosa che si vedono sempre più invischiati nella lotta per non retrocedere. E sabato al ‘Barbera’ c’è lo scontro diretto con il Frosinone terzultimo ad un solo punto dai rosa.

La cronaca. Ballardini sceglie in difesa la coppia Goldaniga-Gonzalez mentre sulle fasce la sorpresa è Sinisa Andelkovic al posto di Rispoli. Dall’altra parte tutto confermato con il trio argentino Moralez, Denis e Gomez nei bergamaschi. Buon inizio per i rosa che tengono il possesso palla e si presentano davanti Sportello con Trajkovski che prova a mettere la palla in mezzo ma viene chiuso da Paletta. La gara ha dei ritmi indiavolati con continui capovolgimenti di fronte che vedono Trajkovski trovare la profondità dopo 7’ senza però riuscire a servire un assist per Hiljemark e Denis che poco dopo su azione di corner impegna severamente Sorrentino, miracoloso in questo caso l’intervento del numero 70 che smanaccia con la mano sinistra salvando il risultato. Gomez poco dopo cerca l’angolo ma la palla finisce fuori. Il gol dei bergamaschi arriva in maniera rocambolesca al 17’: De Roon conclude da fuori area una palla sporca che finisce sui piedi di Denis che controlla e batte sul filo del fuorigioco Sorrentino per l’1-0. La gara è bellissima e Moralez, lanciato dallo stesso Denis, non trova per poco il raddoppio. Il Palermo però è vivo e con Chochev servito da Brugman impegna Sportiello con un potente sinistro messo in angolo. I rosa provano a reagire dopo il doppio schiaffo dei padroni di casa ma non riescono a pungere nonostante le buone azioni imbastite. Il primo tempo si chiude con una conclusione su punizione di Chochev che Sportello blocca bene.

La ripresa. Nessun cambio fra le due squadre all’inizio dei secondi 45’. Ballardini cambia però poco dopo inserendo Morganella e Quaison per Andelkovic e Hiljemark. A creare le migliori occasioni sono proprio i rosa. Chochev su cross di Quaison non trova per poco il gol di testa con la sfera che esce di pochissimo sopra la traversa al 58’, poco dopo Gilardino ha una ghiotta chance di accorciare superando Sportello ma Raimondi nega al numero 11 la gioia del gol sulla linea di porta. Dentro anche Pezzella per Jajalo ma non cambiano le cose. Reja inserisce Migliaccio per Kurtic ma l’ex rosanero viene clamorosamente espulso dopo appena trenta secondi per un fallo su Chochev. L’Atalanta però non subisce il peso dell’inferiorità numerica e con De Roon trova il terzo gol per i bergamaschi. Il centrocampista conclude di destro da fuori area dopo che un cross di D’Alessandro viene deviato dalla difesa rosa, Sorrentino non può nulla sulla traiettoria del pallone. I rosa provano a segnare almeno il gol della bandiera ma Sportiello chiude tutto su una conclusione bomba di Lazaar a tempo praticamente scaduto. I rosa escono a testa bassa dopo un match tutto sommato giocato bene ma pagando tutti gli errori in fase difensiva.

IL TABELLINO

Marcatori: Denis 17', Cherubin 25'.

ATALANTA: 57 Sportiello; 77 Raimondi, 29 Paletta, 33 Cherubin, 28 Brivio; 21 Cigarini, 16 De Roon, 27 Kurtic; 11 Moralez (80' Estigarribia), 19 Denis (cap.), 10 Gomez (72' D'Alessandro). A disp: 1 Radunovic, 30 Bassi, 5 Masiello, 8 Migliaccio, 23 Suagher, 45 Monachello, 95 Ranieri, 96 Gasperoni. All: Edoardo Reja.

PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 4 Andelkovic (51' Morganella), 6 Goldaniga, 12 Gonzalez, 7 Lazaar; 10 Hiljemark (55' Quaison), 28 Jajalo (65' Pezzella), 18 Chochev, 16 Brugman; 8 Trajkovski, 11 Gilardino. A disp: 53 Alastra, 91 Colombi, 3 Rispoli, 5 Bolzoni, 9 Cassini, 31 Pirrello, 54 La Gumina, 56 Ferchichi, 77 Morganella, 99 Djurdjevic. All: Davide Ballardini.

ARBITRO: Carmine Russo (Nola).

NOTE Ammoniti: Kurtic 42', Andelkovic 48', Jajalo 65', Gonzalez 68'.

 


il 06 Dicembre 2015 - 14:14 6.493