Ilicic show affonda il Palermo Ai rosa non basta Gilardino


il 06 Gennaio 2016 - 14:04 19.891

SERIE A, 18^ GIORNATA

Ilicic show affonda il Palermo
Ai rosa non basta Gilardino

Diciottesima giornata di A. Sfida a colpi di gol fra gli ex del match. Per gli ospiti è show dello sloveno ex rosanero che firma una doppietta nella prima frazione, poi il numero 11. Blaszczykowski chiude i conti al 90' col 3-1. Rosanero a tre punti dalla zona retrocessione.


 

PALERMO - Il 2016 parte male per il Palermo di Davide Ballardini. Al ‘Barbera’ i rosa escono sconfitti nella gara dell’Epifania contro la Fiorentina per 3-1. A decidere la gara è una doppietta dell’ex Josip Ilicic (al 13’ e al 41’) e quella di Blaszczykowski a tempo praticamente scaduto, in mezzo la rete dell’altro ex Alberto Gilardino nel secondo tempo. I rosa tornano dunque a manifestare i problemi delle ultime gare con una difesa sempre perforata ed un attacco che fatica a creare azioni pericolose. Al cospetto della squadra toscana allenata da Paulo Sousa, prima in classifica in attesa delle gare di Napoli e Inter, i rosanero deludono i tifosi accorsi allo stadio per assistere ad una bella gara ma che tornano a casa con un’altra sconfitta sulle spalle.

La classifica dei siciliani adesso si accorcia ulteriormente in zona retrocessione con il Frosinone che pareggia in quel di Sassuolo e si porta a tre punti dai rosanero. La prossima sfida contro il Verona fanalino di coda diventa dunque decisiva per il destino di Ballardini sulla panchina con il patron Zamparini che potrebbe infatti pensare di richiamare Giuseppe Iachini.


La cronaca. Ballardini opta per un attacco più tecnico con Vazquez e Trajkovski supportati dall'uruguaiano Brugman. In panchina Alberto Gilardino, nella Fiorentina Kalinic in avanti con l'ex Ilicic e lo spagnolo Borja Valero alle spalle del croato. L’inizio del match vede le due squadre subito aggressive con gli ospiti che ci mettono poco a prendere le operazioni di gioco. La prima occasione per i viola arriva infatti dopo appena 9’ con il croato Kalinic che su assist di Marcos Alonso non trova per pochissimo il vantaggio con un piatto destro che apre troppo. E’ il preludio al gol dei toscani che arriva due minuti con il più classico degli ex. Josip Ilicic s’invola su un tocca di Kalinic presentandosi davanti Sorrentino e superandolo con un destro beffardo sul primo palo. Il Palermo, senza una punta di riferimento, è poco cosa e con Vazquez e Trajkovski non riesce a sfondare. Per la prima azione imbastita dai rosa bisogna attendere il 28’ con Brugman che duetta con Hiljemark, lo svedese viene però anticipato in corner. I viola mettono però il punto del 2-0 ancora con Ilicic prima del temine dei 45’. Lo sloveno controlla una palla vagante sul limite dell’area e con un sinistro fatato trova il sette alla destra di Sorrentino. Il Barbera applaude il proprio ex mentre sommerge di fischi il Palermo al termine del primo tempo.

La ripresa. La prima contromossa di Ballardini è quella che vede l’ingresso di Morganella al posto di Chochev. La girandola dei cambi prosegue nei minuti successivi con Sousa che concede la giusta standing ovation ad Ilicic che riceve gli applausi scroscianti del ‘Barbera’. Poco dopo Ballardini mette in campo un terminale offensivo come Gilardino. L’ex viola rileva uno spento Hiljemark. L’occasione per i rosa arriva con Lazaar che crossa bene in area ma invece di trovare Gilardino becca l’intervento goffo di Astori che per poco non supera in autogol Tatarusanu, il portiere rumeno è chiamato alla parata super per evitare la frittata. Il Palermo riesce ad accorciare le distanze al 77’ con il proprio bomber Gilardino che sfrutta un cross ravvicinato di Vazquez in area di rigore per battere di testa Tatarusanu. La Fiorentina resiste però agli assalti finali dei rosanero e anzi mette dentro il gol del 3-1 con il polacco ex Dortmund Blaszczykowski. 

IL TABELLINO

Marcatori: Ilicic 11', 42', Gilardino 77', Blaszczykowski 90'.

PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 23 Struna, 6 Goldaniga, 4 Andelkovic, 7 Lazaar; 10 Hiljemark (Gilardino 59'), 28 Jajalo, 18 Chochev (Morganella 46'); 16 Brugman; 20 Vazquez, 8 Trajkovski (Quaison 75'). A disp: 53 Alastra, 91 Colombi, 3 Rispoli, 5 Bolzoni, 31 Pirrello, 54 La Gumina, 57 Toscano, 97 Pezzella, 99 Djurdjevic. All: Davide Ballardini.

FIORENTINA: 12 Tatarusanu; 32 Roncaglia, 2 Rodriguez (cap.), 13 Astori; 10 Bernardeschi (Tomovic 69'), 8 Vecino, 5 Badelj, 28 Alonso; 20 Borja Valero, 72 Ilicic (Blaszczykowski 58'); 9 Kalinic. A disp: 24 Lezzerini, 33 Sepe, 3 Gilberto, 11 Rebic, 14 Fernandez, 18 Suarez, 21 Verdù, 22 Rossi, 23 Pasqual, 30 Babacar. All: Paulo Sousa.

ARBITRO: Antonio Damato (Barletta).

NOTE Ammoniti: Struna 21', Bernardeschi 32', Morganella 78', Brugman 79', Borja Valero 88'.


il 06 Gennaio 2016 - 14:04 19.891