Genova doppiamente amara Sconfitte Tc2 e CT Palermo


il 29 Ottobre 2017 - 19:11 1.698

tennis - serie a1

Genova doppiamente amara
Sconfitte Tc2 e CT Palermo

Palpacelli e compagni cadono contro il Tennis Club ligure, Park troppo forte per il team di Valenza.

PALERMO - Grandi speranze ma purtroppo nessuna buona notizia per le due formazioni palermitane presenti nel massimo campionato di tennis a squadre, ed entrambe impiegate in questa domenica in quel di Genova. Sia il CT Palermo che il Tc2 escono infatti sconfitte dalla terza giornata di serie A1, ritrovandosi con una vittoria e due ko dopo la prima tornata di partite disputate nei rispettivi gironi. La compagine di capitan Giovanni Valenza ha dovuto cedere il passo al Park Genova con il punteggio di 4-2, dopo che la possibilità di strappare un pareggio era rimasta aperta fino all'ultima sfida di doppio. Il team di capitan Francesco Palpacelli non è stato particolarmente fortunato in due dei singolari disputati, nella sfida persa con il medesimo punteggio di 4-2 contro il Tennis Club Genova. In questo caso, invece, la vittoria per la formazione del capoluogo ligure era già chiara dopo la disputa dei singolari, con i palermitani che non hanno sfruttato al meglio il debutto stagionale di uno dei big in squadra, ovvero lo spagnolo Taberner.

Partiamo dal CT Palermo, che ha cercato di piazzare l'effetto sorpresa al cospetto di una delle compagini che ha le migliori credenziali per portare a casa il titolo nazionale. Il Genova Park ha iniziato fortissimo questa sfida, con le vittorie di Gianluca Mager contro Trapani e di Musetti sull'italo-svizzero Margaroli con il medesimo punteggio di 6-0 6-2, che rappresentava più di una dichiarazione d'intenti. Salvatore Caruso ha dato speranze nuove alla propria squadra con una bella vittoria ai danni di Alessandro Giannessi per 6-3 6-0, ma ci ha pensato poi Andrea Arnaboldi a ricacciare indietro il club di viale del Fante, con il successo ai danni di Omar Giacalone per 6-3 7-6. Quest'ultimo, in coppia proprio con Caruso, ha riaperto nuovamente i giochi nel primo incontro di doppio, vinto contro la coppia genovese composta da Mager e Moncagatto per 6-1 6-2. A chiudere definitivamente la contesa ci ha pensato l'ultima gara: il CTP sperava nel pareggio, ma Arnaboldi-Giannessi hanno avuto la meglio su Trapani-Margaroli con il punteggio di 6-2 6-4.

Più netta, soprattutto per la successione delle partite ma alla fine uguale nella forma, la sconfitta patita in terra ligure dal Tc2, che ha perso sempre per 4-2 contro il Tennis Club Genova. Il team del circolo del quartiere San Lorenzo è partito male, con la sconfitta di Alberto Cammarata contro Alessandro Motti con il punteggio di 6-3 6-1, poi Massimo Ienzi lotta con il coltello tra i denti ma ha dovuto cedere in tre set contro Siccarelli, che vince con il punteggio di 5-7 6-4 6-3. L'orgoglio del team di capitan Palpacelli viene fuori attraverso il debuttante Carlos Taberner: lo spagnolo, protagonista in questo finale di stagione, supera di slancio Hidalgo per 7-6 6-2 e riapre la contesa. Ma è solo un fuoco di paglia, visto che nell'ultimo singolare Antonio Campo perde contro Picco con il punteggio di 7-6 6-2. La speranza per il Tc2, a questo punto, è riservata ad un pareggio da ottenere con la vittoria di entrambi i match di doppio. Ma questa speranza viene subito stroncata con il primo match, in cui Hidalgo-Picco superano Palpacelli-Ienzi con un duplice 6-3. Vale solo ai fini statistici la vittoria ottenuta dal tandem composto da Taberner e Campo contro Motti e Accattino, con il punteggio di 6-4 7-5.


il 29 Ottobre 2017 - 19:11 1.698