L'Empoli agguanta il Frosinone Il Palermo è chiamato a rispondere


il 11 Febbraio 2018 - 07:30 932

calcio - serie b

L'Empoli agguanta il Frosinone
Il Palermo è chiamato a rispondere

La sconfitta dei ciociari e il contemporaneo aggancio dei toscani alla vetta chiama gli uomini di Tedino ad un immediato riscatto.

PALERMO - La corsa promozione regala un nuovo capitolo appassionate nel suo racconto, il Frosinone capolista di Moreno Longo inciampa in trasferta contro il Bari e l'Empoli di Andreazzoli che ne approfitta per agganciare in vetta alla classifica di serie B proprio i ciociari grazie ad un successo sofferto in trasferta contro l'Ascoli. Ad assistere da spettatore interessato è ovviamente il Palermo di Bruno Tedino che giocherà domani al 'Barbera' contro il Foggia con il vantaggio-svantaggio di conoscere già il risultato delle due dirette contendenti per il passaggio diretto nel massimo campionato. I rosanero, che in settimana si sono allenati per dimenticare il fretta la batosta di 4-0 subita proprio dall'Empoli adesso capolista in coabitazione col Frosinone, adesso hanno dunque l'occasione di riprendersi ciò che avevano perso appena sette giorni fa con la sconfitta del 'Castellani'.

La speranza di Nestorovski e compagni e ovviamente quella di conseguire un successo fra le mura amiche davanti ad un pubblico del 'Barbera' parecchio più numeroso, rispetto alle precedenti uscite, invogliato dalla politica di riduzione dei tagliandi che la società di viale del Fante ha deciso d'applicare da qui alla fine del campionato per le gare interne. Lo stesso capitano rosanero con un videomessaggio inviato ieri attraverso il sito ufficiale rosanero ed i canali social ha tenuto a chiamare a raccolta tutti i supporter per spingere la propria squadra in un momento cruciale per le sorti del campionato. Con l'hashtag #TuttialBarbera dunque la punta macedone, che manca con l'appuntamento col gol da ormai quasi due mesi e mezzo, spera di esorcizzare il digiuno che lo ha visto sfortunato protagonista in un periodo in cui, non a caso, il Palermo ha perso la vetta e si è visto superare dalle inseguitrici. 


Fra le buone notizie della settimana c'è sicuramente il ritorno in gruppo di Andrea Rispoli che dopo l'infortunio con la Salernitana, in occasione dell'ultima sfida del 2017, ha costretto Bruno Tedino ad adottare diverse soluzioni per sostituire l'assenza del campano senza che nessuno (Fiordilino, Embalo e Szyminski) riuscisse a dare mai lo stesso contributo dell'ex Ternana e Parma. Proprio sull'esplosività del terzino destro e l'avanzamento di Igor Coronado sulla linea delle trequarti, dopo l'esperimento sulla mediana, il tecnico rosanero conta per riaprire una lotta alla promozione che a questo punto concede un nuovo set per rimettersi in pari rispetto a chi ha messo la freccia e attualmente precede i siciliani in graduatoria.


il 11 Febbraio 2018 - 07:30 932