Zamparini: "Brutta sconfitta La condizione mi preoccupa"


il 13 Febbraio 2018 - 10:35 3.288

calcio - palermo

Zamparini: "Brutta sconfitta
La condizione mi preoccupa"

Le parole del patron rosanero all'indomani della sconfitta contro il Foggia.

PALERMO - Una sconfitta da cancellare il prima possibile per riprendere il cammino verso la Serie A. Non è affatto contento il patron del Palermo Maurizio Zamparini il giorno dopo la pesante batosta contro il Foggia: "Una bruttissima sconfitta purtroppo, perché una squadra che vuole andare in Serie A non può perdere da situazione di vantaggio ad un quarto d'ora dalla fine - esordisce Zamparini ai microfoni del sito ufficiale del Palermo - Abbiamo perso la bussola, non è da grande squadra. Non mi preoccupa la distanza dalla vetta, ma la condizione psicofisica della squadra che non si è ripresa dalle ferie di Natale. Non è la squadra che abbiamo visto prima delle vacanze. Sono contento che i tifosi siano tornati allo stadio, ma anche dispiaciuto che sia arrivata una sconfitta".

Testa già al Perugia, una sfida che potrebbe essere preparata in ritiro (ancora non certo) dalla squadra che nelle prossime ore: riceverà la visita di Zamparini: "Tra oggi e domani sarò con la squadra per qualche ora, faremo il punto della situazione per cercare di ritrovare il bandolo della matassa che abbiamo perso. Abbiamo la necessità di vincere non solo a Perugia, ma anche con Pro Vercelli e Ascoli se vogliamo andare in Serie A, altrimenti non andiamo da nessuna parte".

Chiosa finale di Zamparini su Nestorovski, tornato a segno ieri dopo un digiuno di più di due mesi: "Sono contento per lui, il gol sbagliato fa parte della sfortuna. Loro hanno fatto due tiri pazzeschi, noi abbiamo sbagliato il 2-2 a porta vuota prendendo il palo. Quando le giornate sono sfigate succede questo. Su Coronado l'arbitro si è inventato un rosso perché era una entrata stupida".


il 13 Febbraio 2018 - 10:35 3.288