La prima pole è di Hamilton Ma la Ferrari lo marca stretto


il 24 Marzo 2018 - 11:47 873

FORMULA 1

La prima pole è di Hamilton
Ma la Ferrari lo marca stretto

Il detentore del titolo stampa un super giro, Raikkonen è in prima fila. Vettel terzo, male Bottas.

PALERMO - È di Lewis Hamilton la prima pole position della stagione 2018 di Formula 1, ma la Ferrari c'è. Il Gran Premio di Australia scatterà domani nella prima mattina italiana con il campione del mondo in carica che partirà davanti a tutti nella griglia di partenza del circuito di Albert Park a Melbourne. Prestazione cronometrica clamorosa del pilota inglese, il quale ha chiuso il suo giro veloce nella terza ed ultima manche delle prove di qualifcazione con il tempo di 1'21''164. Un vantaggio netto quello ottenuto da Hamilton nei confronti della concorrenza più ravvicinata, composta alla vigilia dello start del Gran Premio dalla coppia di casa Ferrari. Kimi Raikkonen partirà in prima fila insieme a Hamilton, con oltre sei decimi di ritardo nei confronti dell'autore della pole position, il quale ha ottenuto la partenza numero 73 dalla prima casella in carriera in Formula 1. Dunque una prima fila non del tutto attesa, ma che vede la Rossa presente al fianco del grande favorito.

Sebastian Vettel partirà dalla terza casella, con un ritardo davvero risicato nei confronti del compagno di scuderia. Solamente dieci millesimi, infatti, separano il tedesco da Raikkonen, a conferma della vicinanza che c'è nel gruppetto dei big che segue a distanza di sicurezza l'autore della pole position, ma nel corso della gara le cose potrebbero cambiare in favore dei due piloti della Ferrari, nonostante il passo di Hamilton appaia comunque di un altro livello rispetto al resto del gruppo. Anche rispetto al compagno di squadra del campione del mondo in carica, quel Bottas che partirà ad handicap in questo primo Gran Premio della stagione. Il finlandese ha conosciuto durante la Q3 le barriere del circuito di Albert Park, causando anche una bandiera rossa e non avendo dunque la possibilità di completare alcun giro cronometrato. Per lui, dunque, partenza dalla decima casella della griglia di partenza al fianco di Sainz su Renault.

In seconda fila con Sebastian Vettel, dunque, ci sarà Verstappen, il quale ha dimostrato di essere il pilota più performante nel tandem di casa Red Bull. Già dal venerdì il giovane pilota olandese ha fatto vedere ottime cose, e in qualifica si è fermato ad appena 51 millesimi dal raggiungimento della prima fila. Quinto tempo, invece, per Ricciardo, il quale dovrà comunque scontare anche la penalità di tre posizioni per non aver rallentato in regime di bandiera rossa: partirà dalla quarta fila, dunque, il padrone di casa, sfilato dalle ottime Haas di Magnussen e Grosjean, entrambe dotate del motore Ferrari 2018. Davanti a Ricciardo, in settima posizione, partirà anche Hulkenberg, a conferma del fatto che ci sarà anche quest'anno la Renault nelle posizioni immediatamente alle spalle dei tre top team. Male le Force India con Perez in tredicesima posizione ed Ocon che partirà dalla quindicesima casella, mentre Alonso è undicesimo.


il 24 Marzo 2018 - 11:47 873