Italia-Francia, regna l'equilibrio Vince Fognini, Seppi si arrende


06 Aprile 2018 - 18:48 497

coppa davis

Italia-Francia, regna l'equilibrio
Vince Fognini, Seppi si arrende

A Genova è 1-1 dopo i primi due singolari.

GENOVA - Fabio Fognini non delude le aspettative azzurre: batte Jeremy Chardy in quattro set e regala all' Italia il punto del pareggio con la Francia nella prima giornata della sfida. Sul campo centrale Beppe Croce dello stadio di Valletta Cambiaso a Genova, Fognini si è imposto per tre set a uno: 6-7, 6-2, 6-2, 6-3. Si chiude dunque in equilibrio il venerdì che inaugura uno dei quarti di finale più equilibrati della coppa Davis 2018. I numeri uno hanno avuto la meglio sui numeri due secondo pronostico, con il padrone di casa (Fognini è nato ad Arma di Taggia) che ha dovuto risalire la china in tutti e quattro i set disputati. Dopo aver perso il primo set, Fognini ha alzato il ritmo e ha vinto i punti decisivi per scappare nel secondo e nel terzo parziale, mentre nell'ultimo set disputato Fabio ha rischiato di bruciare il vantaggio, venendo fuori alla distanza.

Nonostante una bella rimonta, in una gara in cui è andato sotto per due set a zero e per quanto abbia sfoggiato a tratti un grande tennis, Andreas Seppi non è riuscito nell'impresa di battere il numero 10 al mondo Lucas Pouille, al termine di una partita combattuta in cui la maggiore freschezza del numero uno francese ha avuto la meglio sulla solidità del tennista altoatesino. In un campo Beppe Croce (terra rossa) dello stadio di Valletta Cambiaso a Genova che ha visto fin dall'inizio la presenza di un folto pubblico di entrambi gli schieramenti, Pouille si è imposto con il punteggio di 6-3, 6-2, 4-6, 3-6, 6-1 in 2 ore e 47 minuti. Sabato sarà il giorno del doppio con la sfida tra gli azzurri Lorenzi e Bolelli e i francesi Herbert e Mahut. Domenica gli ultimi singolari a sfidanti invertiti.


06 Aprile 2018 - 18:48 497