Nuoto Catania, è rush finale Lazio Nuoto da battere


13 Aprile 2018 - 18:25 386

pallanuoto - serie a1

Nuoto Catania, è rush finale
Lazio Nuoto da battere

Dopo il ko con la Pro Recco è ora di riscattarsi per gli etnei.

CATANIA - L'ultima settimana di pausa lascia il testimone al rush finale che vedrà la Nuoto Catania impegnata per le ultime sei giornate di regular season. Obiettivo da raggiungere evitare i play-out per una salvezza tranquilla, nulla di scontato per una neo promossa che nell'ultimo mese ha mostrato di poter ben figurare contro quasi tutti gli avversari. Il primo ostacolo da superare sarà la Lazio Nuoto, appena un punto avanti in classifica e reduce dal largo successo sul fanalino di coda Acquachiara, prossimo avversario degli etnei.

“L'ultima sconfitta non ci deve far scoraggiare – spiega il Ds Giuseppe Corsello – è sempre impegnativo giocare con la Pro Recco, però qualche segnale positivo c'è stato aldilà del punteggio inequivocabile. Abbiamo costruito buone opportunità di gioco, a tratti siamo riusciti a tenere in difesa, abbiamo chiuso con un 4/5 in superiorità numerica contro i campioni d'Italia. Questo e tanto altro lo dobbiamo riportare in piscina questo sabato contro la Lazio, vittoria obbligata per il nostro obiettivo. Scavalcarli sarebbe una grande soddisfazione. Questi tre punti sono importanti, abbiamo un calendario favorevole con quattro partite interne e gli altri risultati ci possono aiutare ma non dobbiamo commettere l'errore mentale di accomodarci, dobbiamo giocare con grinta e animo e la salvezza la dobbiamo conquistare in acqua”.


13 Aprile 2018 - 18:25 386