Ceck non ci crede: "Premio per i sacrifici"


il 05 Giugno 2018 - 19:46 2.077

l'impresa al roland garros

Ceck non ci crede:
"Premio per i sacrifici"

Dopo l'impresa contro Djokovic, il palermitano si gode la grande vittoria.

PALERMO - Dai campi polverosi dei Challenger alla semifinale del Roland Garros. Quasi senza accorgersene, sicuramente con sfrontatezza e con quella capacità di trasformare il fatto di non aver niente da perdere in efficacia sul campo. Marco Cecchinato entra nella leggenda del tennis italiano, soprattutto dopo una vittoria clamorosa come quella ottenuta contro Novak Djokovic ai quarti di finale. Così, pochi minuti dopo aver visto atterrare sul campo avversario quel rovescio lungolinea guidato dal destino, Marco ha parlato con stupore e grandissima felicità ai microfoni di Eurosport, ancora con i piedi ben piantati sul rosso del Suzanne Lenglen di Parigi: "Non riesco a capire dove mi trovo, è incredibile. Il cuore mi batteva molto forte. Ho giocato molto bene su tutti i match-point, lui ha spinto, ha fatto una stop volley e un dritto sulla linea e iniziavo a crederci un po' di meno. Avevo avuto tante chances, alla fine ho giocato alla grandissima l'ultimo match-point e mi batteva forte il cuore".

Un Cecchinato che, oltre a manifestare la sua enorme felicità per il traguardo raggiunto, mostra anche tutta la consapevolezza nell'aver condotto una partita praticamente perfetta. Un inevitabile passaggio a vuoto nel terzo set, in cui si sono però racchiusi anche gli unici sprazzi di talento di Djokovic, ma che Marco ha saputo riscattare per andarsi a prendere un più che meritato premio per i sacrifici e la sofferenza di questi anni di gavetta: "Ho iniziato il match con convinzione e senza nulla da perdere, ho giocato un primo set molto aggressivo e mi sentivo meglio in campo. Ho iniziato a crederci, sono stato perfetto tranne che nel terzo set. Ho giocato convinto di poter vincere anche contro Djokovic, sono stato coraggioso. Ho fatto tanti sacrifici, adesso è bellissimo, tornando indietro rifarei tutto. Ho raggiunto la semifinale - conclude Cecchinato - , è incredibile".


il 05 Giugno 2018 - 19:46 2.077