Messina, situazione fluida E Sciotto resta da solo


il 13 Giugno 2018 - 09:37 862

calcio - serie d

Messina, situazione fluida
E Sciotto resta da solo

Diversi cambiamenti negli ultimi giorni: dallo stop alla trattativa col Città di Messina all'addio di Modica.

MESSINA - L’addio al veleno di Giacomo Modica e l’interruzione della trattativa per l’ingresso in società dei dirigenti del Città di Messina, hanno creato un vuoto attorno alla figura di Pietro Sciotto che sembra sempre più un uomo solo al comando. Il campionato è finito da un mese e mezzo, anche se la formazione giallorossa molto tempo prima sapeva che non avrebbe potuto partecipare ai playoff. Morale della favola la sensazione è che si sia perso del tempo prezioso che poteva essere utile per programmare la stagione del rilancio, ma soprattutto per fare chiarezza sui programmi futuri. Per la panchina il nome più affascinante sembra quello di Peppe Raffaele, fautore del miracolo Igea Virtus ma l’arrivo sulle sponde del Longano dell’imprenditore marchigiano Michele Longo, pronto a rilevare la società barcellonese, potrebbe convincere il tecnico a continuare la propria avventura.

Quindi a scendere in campo sono i club organizzati della curva sud, che chiedono chiarezza sul futuro dell’Acr Messina: “A seguito degli ultimi avvenimenti societari, che hanno ancora una volta dimostrato la scarsa capacità incisiva dell’attuale proprietà nel momento di effettuare delle scelte programmatiche, riteniamo sia ampiamente esaurito il bonus di credibilità concesso all’attuale dirigenza. La mancanza di un confronto, nonostante sia stato più volte richiesto, con il sig. Pietro Sciotto ci porterà inevitabilmente a manifestare, nei modi che riterremmo più opportuni, tutta la nostra insoddisfazione per una mancanza di chiarezza più volte annunciata e mai messa in atto. Ricordiamo a noi stessi che il Messina calcio non è un automobile ma rappresenta un simbolo di appartenenza che lega, attraverso una maglia con due colori, un popolo. Pretendiamo da chi ha autonomamente deciso di essere al timone di questa società che la rappresenti e guidi con rispetto verso chi lo scudo biancoscudato lo porta nel cuore. Vogliamo chiarezza, ci siamo rotti! Curva Sud Messina”.


il 13 Giugno 2018 - 09:37 862