Torna il WTA di Palermo Si gioca a luglio 2019 al Country


il 29 Giugno 2018 - 09:14 2.289

tennis

Torna il WTA di Palermo
Si gioca a luglio 2019 al Country

Il torneo riapparirà nel calendario sei anni dopo l'ultima edizione.


 

PALERMO - Torna dopo una lunga attesa uno degli appuntamenti più importanti per lo sport in Sicilia, e in particolare nella città di Palermo. Ripartirà tra un anno, infatti, il torneo di tennis femminile sui campi del Country Time Club, che per tante stagioni ha rappresentato una fermata obbligatoria per alcune tra le migliori giocatrici del mondo nel calendario estivo, ma anche una rampa di lancio interessante per le giovani atlete che sarebbero poi diventate delle vere e proprie stelle della racchetta. Dai campi del circolo di viale dell'Olimpo sono infatti transitate delle vere e proprie star del tennis mondiale, come Pierce, Schett, Radwanska, Pavlyuchenkova, Mladenovic, Medina Garrigues (vincitrice in tre edizioni del torneo), Myskina e Schnyder, oltre alle più forti italiane dell'ultimo decennio come Flavia Pennetta, Sara Errani e la palermitana di adozione Roberta Vinci.

Dunque si tornerà a vedere tennis ad alto livello nel capoluogo siciliano, e si tratta anche di una grande notizia per tutto il movimento nazionale, visto che sei anni dopo l'ultima volta ci sarà un secondo appuntamento nel circuito principale del tennis femminile in Italia, oltre ovviamente al grande evento rappresentato dagli Internazionali d'Italia del Foro Italico a Roma. Il periodo in cui si tornerà a giocare il torneo WTA di Palermo sarà lo stesso del passato, ovvero la settimana di luglio che fa seguito alla fine di Wimbledon, con la conseguente ripresa della stagione sulla terra rossa. Per la data ufficiale dell'inizio di questo torneo, che riprenderà il posto di quello di Kuala Lumpur che aveva inizialmente sostituito proprio l'evento del Country Time Club, bisognerà attendere la formulazione del calendario ufficiale da parte della stessa WTA.

Il direttore del torneo, Oliviero Palma, ha espresso grandissima soddisfazione per il ritorno di un grande appuntamento nel tennis a livello nazionale e mondiale: "Adesso l’obiettivo è trovare i fondi per garantire la prosecuzione del torneo. Non chiederemo soldi pubblici e puntiamo a fare quadrare i conti con i proventi della biglietteria, dei diritti televisivi e della raccolta pubblicitaria. Il destino del torneo è in mano agli appassionati e chi ha a cuore gli Internazionali li dovrà adottare sottoscrivendo abbonamenti. Se non arriveremo al pareggio di bilancio questa volta lasceremo definitivamente". Palma ha parlato anche degli elementi che hanno consentito al Country Time Club di riprendersi ciò che era stato perso sei anni fa, in particolare a livello strutturale: "Il fatto di poter contare sull’illuminazione del terzo campo ci permetterà di posticipare l’orario di inizio delle partite pomeridiane, evitando alle atlete di giocare nelle ore più calde, garantendo anche più spettacolo per le persone che seguiranno le partite. Inoltre dalla WTA è arrivato anche il via libera per l’aumento di capienza del campo centrale che sarà di 2.500 posti".


il 29 Giugno 2018 - 09:14 2.289