Nuoto Catania, colpo di mercato Arriva il talentuoso Presciutti


03 Luglio 2018 - 17:09 407

Pallanuoto - Serie A1

Nuoto Catania, colpo di mercato
Arriva il talentuoso Presciutti

Gli etnei si assicurano le prestazioni del classe '96

Colpo di prestigio in casa Nuoto Catania. La società etnea si è assicurata le prestazioni del giocatore Daniel Presciutti, fratello di Nicholas e Christian.

Il giocatore romano, nativo di Tivoli, classe ‘96 arriva ai piedi dell’Etna con grande entusiasmo e voglia di far bene.

Cresciuto nelle giovanili della Lazio, con cui si è laureato campione nazionale under 20, poi si trasferisce a Torino dove gioca quattro delle ultime cinque stagioni (nel mezzo una stagione a Sori dove ottiene la promozione dalla A2 alla A1). Ottiene una promozione nella massima serie anche con il Torino 81 nella stagione 2015/2016.

Il suo ruolo primario è quello di centrovasca, difensore di ruolo, ma con un’ottima propensione al tiro.

«La chiamata del Catania è stata una gran bella sorpresa  -dichiara Presciutti- Sono entusiasta di far parte di una società così ambiziosa che sta costruendo un roster giovane e forte per poter conquistare traguardi importanti, quest’anno avrebbero pure meritato qualcosina in più e saremo chiamati a farlo noi la prossima stagione, conosco alcuni dei miei compagni e non vedo l’ora di mettermi a disposizione del mister Dato. I miei fratelli sono contenti della mia scelta poiché la ritengono un’opportunità per crescere come giocatore e come uomo, vivendo e lavorando lontano da casa».

Nel mondo della pallanuoto e dello sport “Presciutti” è sinonimo di talento. Ed è proprio per questo che il colpo messo a segno dal DS etneo Giuseppe Corsello arricchisce e rafforza indubbiamente il reparto difensivo a disposizione del tecnico Peppe Dato. 

«Durante la fase del mercato le strade che si intersecano non sono mai casuali - afferma il ds Corsello - e quella che ha congiunto la Nuoto Catania e Daniel è tutt’altro che casuale. Una chiacchierata tra il nostro tecnico e il fratello più grande di Daniel e il mio seguire costantemente il giocatore nelle sue ultime tre stagioni al Torino 81 ha fatto sì che l’affare potesse concludersi nel migliore dei modi e in breve tempo. Daniel merita la serie A1, essendo un giocatore di talento e fantasia, qualità proprie del DNA Presciutti. 

Tra la nostra società e il giocatore c’è stata sin da subito unità d’intenti, e sono certo che quest’unione produrrà una crescita sia nel giocatore che in noi come società. Sono certo sarà un campionato ricco di soddisfazioni per entrambi, a patto che Daniel si metta a totale disposizione del mister e il suo talento si coniughi a voglia e sacrificio, sudore e passione, questi sono gli ingredienti che chiediamo a lui e a tutti i nostri giocatori e che ci permetteranno di crescere sempre più».


03 Luglio 2018 - 17:09 407