Catania, giorni caldissimi Abbonamenti e ritiro al via


il 08 Luglio 2018 - 16:00 1.324

calcio - serie c

Catania, giorni caldissimi
Abbonamenti e ritiro al via

Lunedì primo giorno di lavoro a Torre del Grifo agli ordini di Sottil. Mercato: torna Llama, idea Murano.

CATANIA - L'annuncio dell'arrivo in panchina di Andrea Sottil è stato il primo passo, ora per il Catania si tratta di mettere in pratica le parole sbandierate ai quattro venti dopo un epilogo triste e doloroso che nella passata stagione ha negato la risalita tra i cadetti. La compagine rossoazzurra vivrà un inizio di settimana particolarmente caldo e intenso, visto che in queste ore scatteranno due fasi molto importanti per vivere nel migliore dei modi la prossima stagione. Domattina la rosa agli ordini del nuovo allenatore si radunerà in quel di Torre del Grifo per svolgere il ritiro precampionato. Niente Umbria e niente Trentino, ma la permanenza nel fortino rossoazzurro per tenere la squadra vicina alla dirigenza, e volendo anche ai tifosi. Già, quei tifosi che da martedì potranno iniziare a dimostrare nuovamente la propria vicinanza a questo nuovo Catania che sta prendendo forma, grazie alla partenza della campagna abbonamenti. Dopo i grandi numeri della passata stagione, Lo Monaco e Pulvirenti si aspettano conferme importanti.

E poi c'è il mercato, che per una squadra come il Catania che rappresenta una delle eccellenze della serie C non può non tenere banco. Il primo colpo sta per essere piazzato dal tandem composto dallo stesso Lo Monaco e dallo stesso Argurio, i quali stanno riportando ai piedi dell'Etna Cristian Llama: centrocampista argentino che si andrà a ricongiungere con Biagianti e Lodi con quei colori rossoazzurri già indossati, senza troppa fortuna per via di alcuni acciacchi, ai tempi magici della serie A. Si tratta con il Trapani per l'arrivo del difensore Silvestri e dell'attaccante Murano, mentre dal Lecce potrebbe arrivare Ciancio per rinforzare la retroguardia e Doumbia per dare brio e vivacità nella metà campo avversaria. In uscita un senatore come Marchese e un Russotto che non sembra aver preso bene le recenti esternazioni dell'amministratore delegato. Ma siamo in estate, il mercato è vivo e se ne vedranno di tutti i colori.


il 08 Luglio 2018 - 16:00 1.324