Scatta l'ora della Coppa Italia Con il Vicenza Tedino col 4-3-1-2


il 05 Agosto 2018 - 07:30 2.521

CALCIO - SERIE B

Scatta l'ora della Coppa Italia
Con il Vicenza Tedino col 4-3-1-2

Prima uscita ufficiale per i rosanero che al 'Barbera' affrontano i biancorossi per il secondo turno di Coppa Italia. Nestorovski-Moreo in attacco.

PALERMO - Adesso è arrivato il momento di fare sul serio. Per il Palermo di Bruno Tedino, prima di conoscere il campionato in cui giocherà e poter sbloccare le tante operazioni di mercato imbastite in entrata e uscita, stasera al 'Barbera' sarà secondo turno preliminare di Coppa Italia contro il Vicenza. Per il tecnico ex Pordenone sarà un ritorno al passato dato che proprio l'anno scorso la sua prima avventura con il club rosanero iniziò proprio dalle fasi iniziali di coppa con la rotonda vittoria casalinga contro il Virtus Villafranca per 5-0 con cui l'allenatore si fece conoscere dal pubblico di casa mettendo in mostra una buona personalità sin dall'inizio. L'epilogo della stagione è tristemente noto, con l'allenatore trevigiano esonerato a poche giornate dalla fine ed il Palermo sconfitto nella contestata finale playoff con il Frosinone.

Qui Palermo. Si riparte dunque dalla Coppa Italia dopo il ritiro a Sappada con una sola certezza: il modulo che userà Tedino. Nel 4-3-1-2, già utilizzato nelle prime amichevoli stagionali, scenderanno in campo un mix di nuovi arrivati e di 'veterani' con le prime indicazioni che metteranno in chiaro su chi punterà in questa stagione l'allenatore. In porta Brignoli favorito su Pomini con l'ex Benevento che farà il suo esordio al 'Barbera' mentre davanti a lui sarà difesa a quattro con Rajkovic e Bellusci centrali e i nuovi acquisti Salvi e Mazzotta sulle fasce. A centrocampo Murawski, probabile capitano, con Jajalo e Fiordilino, Trajkovski in posizione di trequartista alle spalle delle due punte che saranno Nestorovski e Moreo con l'ex Venezia che parte in vantaggio su Balogh che entrerà nella ripresa.

Le probabili formazioni

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Salvi, Bellusci, Rajkovic, Mazzotta; Murawski, Jajalo, Fiordilino; Trajkovski; Nestorovski, Moreo/Balogh. All.: Bruno Tedino.

L.R. Vicenza (4-3-2-1): Grandi; Bianchi D., Bizzotto, Pasini, Bortot; Bianchi N., Salvi, Laurenti; Giacomelli, Curcio; Maistrello. All.: Giovanni Colella.

Arbitro: Francesco Forneau di Roma


il 05 Agosto 2018 - 07:30 2.521