Prende vita il Basket Palermo Nuova squadra ed eventi in vista


il 09 Agosto 2018 - 16:56 1.252

pallacanestro

Prende vita il Basket Palermo
Nuova squadra ed eventi in vista

Il club partirà dalla serie D, con la sagacia di Lima alla presidenza. E Cuccia torna sul parquet.

PALERMO - La città di Palermo vede nascere una nuova realtà che entra a far parte del grande mondo della pallacanestro su scala nazionale. Dopo la sparizione dell'Aquila, formazione che ha sfiorato la promozione in serie A2 tre anni fa prima di traslocare a Bagheria per questioni puramente logistiche, ecco che vede ufficialmente la luce il Palermo Basket. Si riparte da zero, con ambizioni relative al materiale umano e tecnico a disposizione, ma anche con l'esperienza di uomini che hanno assaggiato il basket a certi livelli e sono pronti a portare la propria saggezza e le proprie abilità in favore del progetto. Ma non si tratta solo di un progetto che si basa sulla crescita di una nuova formazione, bensì di un lavoro che spronerà l'istituzione palermitana a fare qualcosa di nuovo sul piano delle infrastrutture e che soprattutto porterà alla nascita di nuove attività e all'organizzazione di grandi eventi che, qualora realizzati, restituirebbero lustro alla città sul piano cestistico.

Si riparte da una figura che nel basket siciliano - e in particolare in quello palermitano - ha saputo fare grandi cose. Stiamo parlando di Francesco Lima, storico general manager che ha messo le mani nella costruzione della Pallacanestro Trapani che negli Anni 90 ha toccato la serie A, prima di tornare a Palermo dove stava per allestire il piccolo miracolo legato all'Aquila. Sarà lui il presidente del Palermo Basket che si basa, a livello finanziario, sull'impegno di un piccolo gruppo di imprenditori locali che portano la loro passione per questo sport alla base del loro lavoro, per il momento non ancora esoso ma comunque lodevole. Dal punto di vista tecnico, la neonata formazione del capoluogo - che è stata ufficialmente iscritta al prossimo campionato di serie D - ha deciso di ripartire da un altro personaggio che ha fatto la storia recente della pallacanestro cittadina, ovvero Gabriele Cuccia. Un altro elemento di quell'Aquila che ha fatto sognare una città intera, e che per l'occasione tornerà ad allacciare gli scarpini.

Si riparte dunque dal glorioso passato recente del basket cittadino, come Cuccia in cabina di regia e Lima a tessere trama e ordito a livello dirigenziale. Ma la grande dose di freschezza e la ventata di aria nuova che Palermo Basket vuole portare in tutto l'ambiente cestistico e più in generale sportivo della città poggia su altre basi. In primis la necessità di avere a disposizione un proprio impianto sportivo, in cui potersi allenare e ospitare le partite interne. Il tutto in una fase in cui palazzetti dello sport e altre strutture indoor per lo sport palermitano latitano, o versano comunque in condizioni non certo invidiabili. Tanto che, almeno per il momento, sarà il PalaMangano ad ospitare le partite casalinghe della neonata formazione, che si vestirà di rosanero quasi a voler indicare un trait d'union con il Palermo calcio. E poi c'è l'aspetto legato ai grandi eventi, veri e propri momenti di aggregazione sia a livello giovanile che per i più adulti, ma che possano avere una cassa di risonanza anche a livello nazionale e, perchè no, internazionale.


il 09 Agosto 2018 - 16:56 1.252