Infantino è soddisfatto: "Voglio novità dal mercato"


il 03 Settembre 2018 - 19:05 856

messina calcio

Infantino è soddisfatto:
"Voglio novità dal mercato"

Parla il tecnico dei peloritani dopo il debutto vincente in coppa Italia.

MESSINA - Buona la prima per Pietro Infantino sulla panchina del Messina. L'Igea Virtus esce sconfitto per 3-1 dal match inaugurale in coppa Italia di serie D in un "Franco Scoglio" surreale e silenzioso per via dell'ordinanza che ha obbligato alle porte chiuse. Dal canto suo il nuovo tecnico peloritano vuole pensare solo alle risposte ricevute dal campo al suo debutto in panchina: "Sarei presuntuoso a dire che tutto va bene, sono però molto contento della predisposizione al lavoro che hanno questi ragazzi. Siamo un poco corti come rosa, ma in questa partita hanno dimostrato qualcosa di buono. Ho visto in campo quelle poche cose che abbiamo provato durante la settimana. Sicuramente ci sono moltissime cose da migliorare. Ma ho detto ai ragazzi che questa prima partita per noi era importantissima. Dobbiamo cercare il possesso palla, è stato difficile soprattutto nel primo tempo perchè i nostri avversari si sono chiusi parecchio. Sono contento perchè i ragazzi hanno fatto quello che ho chiesto durante la settimana".

Il mercato rende ancora il nuovo Messina un cantiere aperto, con l'ultimo arrivo che corrisponde a Genny Russo, difensore che l'anno scorso ha giocato per l'Akragas in serie C e che torna in biancoscudato dopo l'esperienza di tre anni fa sotto la guida di Di Napoli. In ogni caso, mister Infantino si aspetta altri arrivi: "Cercavamo un difensore centrale mancino e sono contento che sia arrivato Russo. Adesso aspettiamo l’arrivo di altri giocatori che ci permettano di alzare l’asticella per cercare di vincere il campionato". Tra questi potrebbe esserci quello dell'attaccante Arcidiacono, reduce dalla fine ormai prossima del rapporto con la Sicula Leonzio. I dubbi del giocatore, però, inducono Infantino a puntare su altri giocatori più intenzionati ad abbracciare il progetto Messina: "Ce ne sono altri che fanno al nostro caso. Chi vuole stare con noi deve sposare il progetto al di la dell’aspetto economico".


il 03 Settembre 2018 - 19:05 856