Serie C Femminile, ecco i calendari Esordio contro l'Apulia per la Ludos


14 Settembre 2018 - 09:52 486

calcio femminile

Serie C Femminile, ecco i calendari
Esordio contro l'Apulia per la Ludos

Il club palermitano è stato inserito nel Girone D

PALERMO - Partirà con la sfida interna contro l'Apulia Trani l'avventura della Ludos nel Campionato nazionale di serie C. Infatti proprio oggi il Dipartimento di Calcio Femminile ha diramato i calendari della neonata competizione, che partirà il prossimo 14 ottobre (calcio d'inizio alle ore 14.30) e si concluderà il 28 aprile 2019. Le prime classificate dei quattro gironi disputeranno tra di loro due gare spareggio: le vincenti saranno promosse in cadetteria mentre le perdenti effettueranno un ulteriore sfida con la quartultima e terzultima della Serie B, in partite uniche su campi neutri.

Il club palermitano è stato inserito nel Girone D che comprende, oltre alla Ludos, anche le seguenti squadre: New Team San Marco Argentano, Potenza Calcio, Apulia Trani, Salento Women Soccer, S. Egidio Femminile, Vapa Virtus Napoli, Napoli Femminile, CF Chieti, Pescara, Aprilia Racing Femminile e Grifone Gialloverde.  La Ludos avrà dunque l'onore e l'onere di portare in alto i colori della Sicilia, dal momento che sarà la sola ed unica società a rappresentare la Trinacria.

Questo raggruppamento per tasso tecnico e blasone delle società presenti (la Ludos ha disputato due campionati di serie A e non bisogna dimenticare che Napoli e Chieti hanno un recente trascorso in massima divisione) solo sulla carta è una serie C ma a conti fatti in realtà si può considerare pari alla vecchia serie A2, categoria in vigore fino alla stagione 2012/13.

Dopo il debutto casalingo contro le pugliesi le ragazze allenate da Antonella Licciardi alla seconda giornata (domenica 21 ottobre) affronteranno in trasferta il S. Egidio, il cui campo è stato espugnato per 5-2 proprio domenica scorsa nel match valevole per la Coppa Italia. Nella ventiduesima ed ultima giornata la Ludos sarà impegnata tra le mura amiche contro il Pescara.

La compagine del Presidente Cinzia Valenti, insomma, dovrà macinare chilometri su chilometri non soltanto sul rettangolo di gioco ma anche sulle strade di mezza Italia: dagli oltre 900 km per raggiungere Chieti e Pescara, ai 750 km per arrivare quasi nel tacco della nostra penisola ovvero a Collepasso, vicino Lecce, ove si trova il terreno di gioco del Salento Woman. La trasferta "più vicina" sarà rappresentata dai circa 450 km necessari per arrivare a Roggiano Gravina (provincia di Cosenza) dove gioca la New Team San Marco Argentano.  Proprio contro le cosentine le palermitane ritorneranno in campo domenica 23 settembre, al "Santo Canale", per la terza ed ultima giornata del triangolare valevole per il primo turno della Coppa Italia.


14 Settembre 2018 - 09:52 486