Cassani carica Nibali: "Non è il favorito, però..."


18 Settembre 2018 - 18:30 362

ciclismo - mondiali

Cassani carica Nibali:
"Non è il favorito, però..."

Il commissario tecnico azzurro confida nella fame e nella crescita atletica del messinese.

PALERMO - Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Gianni Moscon, Franco Pellizotti, Domenico Pozzovivo, Damiano Caruso, Alessandro De Marchi. Poi altri quattro atleti ancora da decidere e due riserve che seguiranno la squadra a Innsbruck.
Questa è la formazione che rappresenterà l'Italia ai prossimi Campionati del Mondo di ciclismo, e il commissario tecnico Davide Cassani ha voluto caricare a modo suo proprio Vincenzo Nibali. Lo Squalo dello Stretto ha provato a recuperare condizione alla Vuelta, e il suo "capitano" sostiene che, nonostante i gradi di favorito non possano appartenergli del tutto, il ciclista messinese potrà fare ottime cose sulle strade austriache: "Vincenzo non è l'uomo da battere al Mondiale di Innsbruck, non possiamo chiedergli niente. Quella maledetta caduta all'Alpe d'Huez ha cambiato tutto. Ma Nibali è abituato a certi palcoscenici, ha vinto tutto in carriera e quest'anno ha saputo inventarsi la Milano-Sanremo. Sono leggermente preoccupato, ma fiducioso. Dobbiamo essere ottimisti. Non siamo favoriti ma possiamo sorprendere. Il percorso è tra i più duri di sempre".


18 Settembre 2018 - 18:30 362