Cecchinato di rimonta in Cina A Shanghai Simon va ko


il 08 Ottobre 2018 - 14:52 1.233

tennis

Cecchinato di rimonta in Cina
A Shanghai Simon va ko

Successo al tie-break del terzo set per Marco, che ora attende Hurkacz o Chung.

PALERMO - Marco Cecchinato lotta e fa sua la gara di esordio allo Shanghai Rolex Masters, superando in tre lottatissimi set il francese Gilles Simon e proseguendo così il proprio cammino in uno degli ultimi tornei della stagione. Grande prova di forza soprattutto sul piano psicologico per il tennista palermitano, il quale ha perso il primo set e si è ritrovato ad inseguire anche nel corso del terzo e decisivo parziale dopo aver vinto il secondo. Un match ad alta tensione che si è deciso, in maniera quasi inevitabile, al tie-break del terzo set, in cui Cecchinato ha iniziato male ma è venuto fuori alla distanza, mettendo a segno sette punti consecutivi e portando così a casa l'accesso al secondo turno. Il prossimo avversario dell'allievo di Simone Vagnozzi sarà il vincente della sfida tra il coreano Chung e il polacco Hurkacz.

Il match in maniera complicata per un Cecchinato che deve fronteggiare l'aggressività e la precisione dei colpi di Simon, in particolare in risposta. Così, nel quinto gioco arriva il primo break della partita ed è a opera del francese, il quale sembra stare bene in campo ma non ha fatto i conti con la reazione del siciliano, il quale nell'ottavo game gli restituisce il break e riporta tutto in equilibrio. Si torna a lottare su ogni turno di servizio, Cecchinato prova a rendersi minaccioso nell'ultimo game ma alla fine è tie-break: Simon inizia meglio e si porta sul 3-0 ma Marco rimonta fino al 4-3. È però una rimonta solo parziale, visto che il francese dopo il cambio campo gioca meglio i punti decisivi, ne infila quattro di seguito e chiude con il punteggio di 7-4.

Nel secondo set è Cecchinato che prova a fare una partita un po' più intensa e aggressiva, e i primi frutti li raccoglie dopo i primi game interlocutori. Nel quinto gioco avviene a parti invertite ciò che si era visto nel primo set, ovvero il break da parte del palermitano, il quale insiste anche grazie a un momento complicato da parte di Simon. Nel settimo gioco arriva un altro break da parte di Cecchinato, il francese prova a rifarsi sotto ma l'azzurro salva un difficile decimo gioco e chiude il set sul 6-4. Nel terzo e decisivo set la tensione si avverte chiaramente, tanto che i primi turni di battuta filano via lisci. Finchè non si arriva al sesto gioco, in cui la gara torna a infiammarsi: break immediato per Simon, ma Cecchinato risponde subito, ed è di nuovo parità. Sia il francese che l'azzurro non si danno fastidio al servizio, poi Marco deve annullare matchpoint prima di andare al tie-break. Parte ancora meglio Simon che va sul 2-1, ma poi è monologo di Cecchinato che chiude sul 7-2 e avanza.


il 08 Ottobre 2018 - 14:52 1.233