Paola Egonu dopo il Mondiale: "Mi ha consolato la fidanzata"


04 Novembre 2018 - 12:39 2.515

volley

Paola Egonu dopo il Mondiale:
"Mi ha consolato la fidanzata"

La schiacciatrice svela un retroscena successivo alla finale persa.

PALERMO - Paola Egonu è stata il simbolo della Nazionale italiana di pallavolo che ha sfiorato il trionfo ai Mondiali andati in scena in Giappone. La schiacciatrice di origini nigeriane, intervistata per l'edizione odierna del Corriere della Sera, ha raccontato gli attimi che hanno seguito la finale persa contro la Serbia, svelando anche alcuni particolari della sua vita privata, legati proprio alla delusione per l'argento che non è diventato oro: "Dopo la partita ero in lacrime - ha detto la Egonu - , sono tornata in albergo e ho chiamato la mia fidanzata.
Piangevo e lei mi ha consolata, mi ha detto che le sconfitte fanno male, ma sono lezioni che vanno imparate. E che ci avrei sofferto, però, poi, sarei stata meglio". Sulle condizioni dell'Italia, Paese che non riesce ancora del tutto a superare la piaga del razzismo, Egonu parla così: "Siamo italiane, per me avere origini diverse è normale. Mi sono stupita di chi si è stupito dell'amore del Paese verso di noi. Ho vissuto episodi di razzismo, è normale ma non dovrebbe esserlo".


04 Novembre 2018 - 12:39 2.515