Zeman: "Palermo da A Zamparini? L'ho incontrato"


08 Novembre 2018 - 10:46 900

Calcio - Serie B

Zeman: "Palermo da A
Zamparini? L'ho incontrato"

Parla il tecnico boemo

PALERMO - Zdenek Zeman è uno di quegli allenatori che nel mondo del calcio ha lasciato il segno. Dalle sue continue proteste nei confronti della Juventus, al suo spettacolare 4-3-3 con il quale ha imposto il suo gioco ovunque è andato. Intervistato da La Repubblica ha parlato della sfida che attende i rosanero contro il Pescara: "Il Palermo è superiore in tutto rispetto al Pescara e per la qualità della rosa doveva andare in Serie A già l’anno scorso. Le mie favorite quest’anno sono Palermo e Benevento. Dei rosa mi piacciono molto Trajkovski e Jajalo, hanno qualità indiscutibili".

Con la città di Palermo il suo rapporto è particolare, ma anche a Pescara il boemo si è trovato bene: "Ho un ottimo rapporto con entrambe le squadre. A Palermo ho fatto 9 anni di settore giovanile dal 1974 al 1983 e a Pescara due campionati, con una promozione in A. Mi dispiace non aver mai allenato la prima squadra rosanero, e nell'unica volta che sarei potuto andare in panchina presi una squalifica con la Primavera".

Infine Zeman si sofferma a parlare dell'attuale patron rosanero Maurizio Zamparini: "Mi sono incontrato 4 volte con Zamparini ma non siamo mai riusciti a metterci d’accordo. Ho sempre dato la mia disponibilità ma se non ho allenato il Palermo non è dipeso solo da me. Nel primo incontro con il patron, nel 2012, fu anche colpa mia, perché avevo già l’accordo con la Roma. Non so se Zamparini venderà ma sarà costretto a lasciare il Palermo. Lui ha fatto molto bene in una città che non era abituata a giocare a questi livelli e portando giocatori importanti a livello mondiale. Ora, però, non è più in condizione di continuare come prima".


08 Novembre 2018 - 10:46 900