Zamparini: “Mi sento un vedovo Richardson e Belli l’ultimo regalo”


04 Dicembre 2018 - 09:42 2.231

Cessione Palermo

Zamparini: “Mi sento un vedovo
Richardson e Belli l’ultimo regalo”

Le dichiarazioni rilasciate dall’ex patron rosanero

PALERMO - Giornata storica quella di oggi per il Palermo Calcio. In mattinata, infatti, sono attesi in città i nuovi proprietari del club rosanero. Nel capoluogo siciliano dovrebbero sbarcare Clive Ian Richardson, Maurizio Belli, e Maurizio Zamparini. Proprio quest’ultimo, intervistato da Pop Economy ha parlato così della cessione della società di viale del Fante: “Ci si sente come un vedovo. Palermo l’ho sposata per tanti anni. Vicino a me ci sono Belli e Richardson che mi hanno aiutato a uscire bene dal Palermo. Mi hanno permesso anche di fare un ultimo regalo alla città, di lasciare il club a persone sicure, serie e con possibilità economiche“.

L’ormai ex patron rosanero ha poi parlato delle precedenti trattative per la cessione: “Di opzione serie non ne ho avute tante, cercavo acquirenti perché sono stanco e la piazza si era stancata di me. Ringrazio Clive che gestisce un grande gruppo inglese. Il calcio inglese è primo nel mondo perché è più organizzato. Cosa devo consigliare?“.

Zamparini, nonostante l’addio, resterà per sempre un tifoso del Palermo: “È una piazza affascinante dove si può fare calcio a livello mondiale perché ci sono tifosi ovunque. Andare allo stadio? Non ci andavo prima e non ci andrò adesso, non ce la faccio emotivamente. Vedrò la partita registrata e sarò sempre un tifoso del Palermo. Mi sento ancora giovane, potrei rientrare nel mondo del calcio“.


04 Dicembre 2018 - 09:42 2.231