Juventus-Inter, Del Piero: "Nerazzurri rivali n.1"


07 Dicembre 2018 - 11:27 354

derby d'italia

Juventus-Inter, Del Piero:
"Nerazzurri rivali n.1"

"C’era anche il Milan, ovviamente, ma con Inter la sfida era più intensa per tanti motivi"

PALERMO - Il derby d'Italia. Quella tra Juventus ed Inter è sempre stata una partita diversa dalle altre. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, la storica bandiera bianconera, Alessandro Del Piero ha ricordato le sfide contro i nerazzurri: "È stata la più grande rivalità che ho vissuto. C’era anche il Milan, ovviamente, ma con Inter la sfida era più intensa per tanti motivi".

Nel ‘97-98 la sfida con Ronlado il Fenomeno: "L’atmosfera purtroppo era guastata dalla focalizzazione su altri temi. Personalmente è stata una meraviglia potermi confrontare con lui in quell’anno in cui eravamo entrambi al top dal punto di vista fisico e mentale. Ronaldo fu motivo di grande stimolo, competitività, allegria. Ogni domenica per me era una sfida virtuale con lui a chi segnava di più, a chi dribblava di più, a chi faceva più assist, a chi lasciava maggiormente a bocca aperta la gente. La linguaccia di Pinturrichio a San Siro è rimasta nella storia: "Era il 2006, gol su punizione nel finale e debutto dell’esultanza con la linguaccia".

L'Inter, però, ha convinto Del Piero, la squadra nerazzurra è cresciuta: "Sì, lo dico da un paio d’anni. La società è solida, l’allenatore conosce la A, la rosa è valida. Juventus con l'obiettivo Champions League? È più di un semplice obiettivo. La Juve ha dimostrato che quando vuole vincere, vince".


07 Dicembre 2018 - 11:27 354