La Meta Catania mette la quarta Musumeci-gol, Lazio ko


il 07 Dicembre 2018 - 22:44 525

calcio a 5 - serie a1

La Meta Catania mette la quarta
Musumeci-gol, Lazio ko

Doppietta del condottiero rossoazzurro e quarta vittoria consecutiva in campionato.

ROMA - La Meta Catania compie il quinto capolavoro consecutivo di una stagione che sta assumendo forme e contorni sempre più positivi, e con la vittoria sul parquet del PalaGems contro la Lazio continua ad avanzare posizioni su posizioni in una massima serie sempre meno complicata e più abbordabile per la truppa guidata da Salvo Samperi. E ancora una volta, a metterci lo zampino è il principale esponente della formazione etnea, quel Carmelo Musumeci che assume ancora una volta i panni di capopopolo, e con una doppietta sontuosa - con tanto di gol vittoria a 90'' dalla fine - consente alla squadra della sua città di portare a casa la quarta vittoria di fila in campionato, con in mezzo la bellissima vittoria sul parquet del Maritime. E ora, il distacco dall'ultimo posto occupato proprio dalla Lazio, per la Meta Catania sale proprio a 12 punti.

Tanto tatticismo in un primo tempo dominato dalla tensione, quella della Meta Catania consapevole di aver qualcosa in più ma anche di non poter rischiare, e quella della Lazio che è ancora alla ricerca della prima vittoria in un campionato partito veramente male. Il pubblico del PalaGems sembra impaziente di vedere la propria squadra sbloccarsi, ma quasi a metà frazione arriva il primo acuto catanese: ci pensa Musumeci a sbloccare la partita battendo Espindola, portiere laziale nonchè fratello del suo avversario di giornata, e già capace di opporsi bene a Constantino e allo stesso folletto etneo. Quattro minuti dopo Gedson sorprende il quintetto rossoazzurro e realizza la rete del pareggio, poi la Lazio va vicina al vantaggio ma Perez si oppone a Misael, prima del break di metà gara.

Nel secondo tempo la Meta Catania gioca quasi di fioretto, senza accelerare più di tanto con le stesse buone ragioni mostrate nel primo tempo. Di contro la Lazio cercava di puntare con decisione alla porta ospite, ma Perez continuava a essere un baluardo insuperabile. Attacchi da una parte e soprattutto dall'altra, rossoazzurri abili nel gestire al meglio sia le energie che gli spazi in campo. Finchè non arriva il minuto 18: consueto giro palla della Meta, la palla arriva a Musumeci che accelera al momento giusto, si inserisce con tempi perfetti e batte ancora Espindola. Mano all'orecchio, abbraccio di gruppo davanti alla panchina, è 2-1 Meta. I secondi finali sono da cuore in gola, ma la Lazio non riesce a fare nulla fino al suono della sirena che sa di liberazione per la Meta Catania.

TABELLINO

LAZIO - CATANIA 1-2

LAZIO - Espindola, Giulii Capponi, Priori, Beltrano, Biscossi, Gedson, Chilelli, Misael, Rocha, De Lillo, Bizjak, Lupi, Ottaviani, Afilani. All Reali

CATANIA - Perez, Ernani, Constantino, Espindola, Tres. A disposizione: Tornatore, Musumeci, Amoedo, Azzoni, Messina, Dalcin, L.Musumeci, Zappalà, Maccarrone All. Samperi

MARCATORI: 9’25’’ p.t. Musumeci (M), 13’34’’ Gedson (L), 18’04’’ s.t. Musumeci (M)

ARBITRI: Acquafredda (Molfetta), Parente (Como) CRONO: Gianluca Gentile (Roma 1)


il 07 Dicembre 2018 - 22:44 525