Muri Antichi, tempo di derby Puliafito: "Col Telimar è dura"


07 Dicembre 2018 - 18:30 244

pallanuoto - serie a2

Muri Antichi, tempo di derby
Puliafito: "Col Telimar è dura"

Etnei chiamati al riscatto dopo la sconfitta contro l'Acquachiara.

CATANIA - C’è tanta voglia di rivalsa in casa Muri Antichi, dopo la sconfitta patita nell’ultima giornata alla piscina comunale di Nesima contro l’Acquachiara. Tra la prima vittoria in campionato e la Copral Muri Antichi però ci sarà un Telimar Palermo forte dei suoi 6 punti in classifica e consapevole di essere una delle squadre favorite per la vittoria finale del torneo. Non sarà un impegno agevole domani per i ragazzi di Puliafito, ma le motivazioni che un derby può dare, spesso, riescono a sovvertire ogni tipo di pronostico, come auspicato dallo stesso presidente Luigi Spinnicchia che afferma: “La squadra ha svolto diversi test in settimana, c’è fiducia nel migliorare gli errori commessi sabato scorso. La qualità dei nostri cugini palermitani è evidente, speriamo che la nostra tradizione positiva nei derby riesca a sovvertire il pronostico. Noi abbiamo voglia di rivalsa e faremo di tutto e diremo la nostra”.

Sulla stessa falsariga coach Giovanni Puliafito che ammette: “Il Telimar è una della migliori squadre di questo campionato, ha fatto acquisti importanti e si candida per il salto di categoria. Abbiamo lavorato bene in settimana, qualche acciacco di troppo ci ha condizionato ma dobbiamo aggrapparci a tutto. I derby sappiamo sono sempre partite diverse dal solito, solo il lavoro di squadra ci può aiutare a fare bene. Non abbiamo nulla da perdere, il calendario in questo inizio di campionato non ci ha aiutato, ma non deve essere un alibi per noi. L’imperativo è dare il 100% in campo, le valutazioni poi le faremo a fine partita”.


07 Dicembre 2018 - 18:30 244