Orlandina attesa a Ferentino Sodini: "Ora serve continuità"


07 Dicembre 2018 - 18:00 266

basket - serie a2

Orlandina attesa a Ferentino
Sodini: "Ora serve continuità"

La Benfapp vuole proseguire sulla strada intrapresa domenica scorsa contro Scafati.

CAPO D'ORLANDO (MESSINA) - Si è svolta la conferenza stampa di coach Marco Sodini in vista della gara contro l'Eurobasket Roma, valevole per l'11a giornata del campionato di LNP Serie A2 Old Wild West. Palla a due prevista per sabato 8 dicembre alle ore 18.00 al Pala Ponte Grande di Ferentino. "Giocheremo a Ferentino contro una squadra con gran talento, che ha un modo di giocare totalmente diverso dalle squadre contro cui abbiamo giocato le ultime due partite. Fabio Corbani ama fare giocare le sue squadre in modo brillante, amano correre. Non possiamo permettere ai loro giocatori principali di essere completamente performanti. Dobbiamo fermare il tiro da tre di Zeisloft e le incursioni di Hollis. Già a Rieti eravamo stati più bravi a difendere sul perimetro, concedendo pochi tiri puliti agli avversari, cosa poi fatta anche contro Scafati. Per fermare Hollis sarà necessario responsabilizzare Jordan Parks anche in difesa, dopo la convincente prova offensiva di domenica. Non dobbiamo farli correre e avere punti facili da giocatori di complemento".

Per quanto riguarda l'approccio sul piano della proposizione di gioco, Sodini ha già le idee molto chiare a riguardo: "La partita che vogliamo giocare è essere aggressivi e correre noi, ma con sale in zucca, sapendo che per vincere in trasferta ci vuole equilibrio. La strada del miglioramento che nelle ultime due partite ci ha permesso di creare tiri semplici anche per i giocatori di complemento è quella che vogliamo percorrere. L'ultima partita è una partita di cui dobbiamo avere memoria in maniera persistente. Non per l’effetto, che è stato ottenere un grande risultato, ma per l'impegno e l'atteggiamento che abbiamo avuto dall'inizio alla fine della partita. La cosa che mi è piaciuta tantissimo è che rispetto a tutto quello che era stato chiesto, siamo stati attenti a farlo funzionare, non attenti a provare a farlo. Dobbiamo avere memoria delle cose giuste e ripeterle. Abbiamo avuto un periodo difficile, abbiamo vinto una partita, ora vogliamo dare continuità ai risultati".


07 Dicembre 2018 - 18:00 266