Ortigia, pari con Posillipo Piccardo: "Bravi a gestire"


09 Dicembre 2018 - 12:31 232

pallanuoto

Ortigia, pari con Posillipo
Piccardo: "Bravi a gestire"

Piccardo: "Eravamo stanchi. Abbiamo iniziato male e loro hanno invece indovinato l’approccio"

ORTIGIA - Finisce in parità tra Posillipo e Ortigia messe di fronte alla nona giornata di andata del massimo campionato di pallanuoto maschile. Al PalaCasoria, vista l’indisponibilità della Scandone chiusa per lavori di adeguamento in vista delle Universiadi 2019, finisce 5 a 5 al termine di una partita non bellissima ma capace, comunque, di regalare emozioni fino al termine.

Tra i siracusani appaiono evidenti gli strascichi fisici dopo l’impresa di Vouliagmeni e i mergellini provano ad approfittarne nei primi due tempi. Ritmi alti e pressing continuo, consentono ai campani di andare prima sul 3 a 0 e, poi, chiudere sul +2 al secondo parziale. In acqua squadre stanche, brutta percentuale in superiorità e troppi errori in fase di conclusione. Ne viene fuori un terzo tempo che si chiude a reti inviolate e che consente all’Ortigia di provare il tutto per tutto nell’ultimo tempo.
Una rimonta che si compie con la rete di Di Luciano e la doppietta di Vapenski che, a meno di 15 secondi dal termine, ha anche la possibilità di scagliare il tiro della vittoria. Una conclusione forse affrettata che non impensierisce il portiere posillipino.

Commento Stefano Piccardo (All. Ortigia): "Eravamo stanchi. Abbiamo iniziato male e loro hanno invece indovinato l’approccio. È comunque un buon pareggio in una piscina difficile e contro una squadra che si sta facendo rispettare in campionato. La squadra ha dimostrato di avere cervello affidandosi alla ragione e all’esperienza per gestire la stanchezza. Sono stati veramente bravi, ora cerchiamo di rifiatare in vista del prossimo impegno di campionato".


09 Dicembre 2018 - 12:31 232