Maritime beffata da Pesaro Il pareggio arriva nel finale


il 11 Dicembre 2018 - 09:20 305

calcio a 5 - serie a1

Maritime beffata da Pesaro
Il pareggio arriva nel finale

La doppietta di Simi e le parate di Dal Cin non bastano, il tiro libero di Marcelinho vale il 3-3.

AUGUSTA (SIRACUSA) - Beffa nei secondi finali per il Maritime Augusta, che davanti al proprio pubblico non riesce a cogliere per un soffio la vittoria nello scontro al vertice contro la Italservice Pesaro. Il successo avrebbe consentito alla formazione guidata da Polido di allungare proprio sui marchigiani e su una Acqua & Sapone che ormai si avvicina sempre di più, e che con il recupero della gara contro Rieti potrebbe anche scavalcare i megaresi. In ogni caso, arriva un risultato positivo che consente di mantenere per il momento la vetta solitaria della classifica. Il tutto nel contesto di una partita in cui il Maritime, pur privo di una stella come Cabreuva, ha provato ad accelerare in entrambe le frazioni, spinto da un Simi in versione cinque stelle extralusso. Ma la formazione di coach Colini ha saputo reggere l'urto prima di pervenire al pareggio nel corso dell'ultimo minuto di gioco.

Polido ordina ai suoi di partire forte, e in un certo senso le cose vanno come richiesto dal coach del Maritime. Miarelli è super sui tentativi di Fortino, dall'altra parte si fa vivo senza successo lo spauracchio Borruto, ma ci pensa Thiago Bissoni a portare in vantaggio i suoi al sesto minuto. La partita è viva da entrambe le parti, Pesaro si aggrappa al suo numero 10 mentre dall'altra parte Zanchetta e poi Simi provano ad accendersi, sfiorando il raddoppio. In realtà arriva il pareggio Italservice con Caputo, che però dura appena due giri di lancette perchè Simi non è d'accordo e riporta in vantaggio il Maritime. Pesaro prova a cingere d'assedio la metà campo megarese, Honorio e Taborda scaldano le mani del rientrante Dal Cin e nel finale Simi sfiora la palla del 3-1, mandata in angolo da Miarelli.

In avvio di ripresa il Maritime si carica di falli ma riesce a gestire bene il pallino del gioco. Finchè Simi, dopo quattro minuti e mezzo, non trova il tris di squadra appoggiando in rete dopo la respinta di Miarelli su tiro di Mancuso. Gara che all'apparenza sembra finalmente sorridere ad Augusta, che sfiora il gol addirittura col suo portiere e si mangia un'altra palla gol con Mancuso. Poi torna a spingere la Italservice, con Dal Cin che si supera su Marcelinho, mentre Miarelli è super su tiro di Fortino. Maritime che non riesce a chiudere la gara, Pesaro che può rifarsi sotto e accorcia le distanze dopo che Colini decide di mandare in campo il quinto uomo di movimento: ci pensa Mateus a capitalizzare il lavoro ai fianchi della compagine ospite. Finale al cardiopalma, il Maritime non può più spendere falli per scacciare lo spettro del tiro libero, poi Mancuso spreca un'altra ottima occasione a porta vuota. Finchè non arriva il contatto tra lo stesso Mancuso e Mateus: tiro libero. Dal dischetto più lontano va Marcelinho che segna e beffa il Maritime.

TABELLINO

MARITIME AUGUSTA-ITALSERVICE PESARO 3-3 (2-1 p.t.)

MARITIME AUGUSTA: Dal Cin, Mancuso, Zanchetta, Fortino, Caio, Centorrino, Putano, Follador, Spampinato, Simi, Guedes, Lucas, Bissoni, Selucio. All. Polido

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Toninandel, Honorio, Taborda, Marcelinho, Guennounna, Del Grosso, Caputo, Fortini, Borruto, Borrea, Mateus, Salas, Polidoro. All. Colini

ARBITRI: Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia), Salvatore Minichini (Ercolano), Vincenzo Brischetto (Acireale) CRONO: Salvatore Cucuzzella (Ragusa).

RETI: 05'46" p.t. Bissoni (A), 08'29" Caputo (P), 10'45" Simi (A); 04'39" s.t. Simi (A), 13'00" Mateus (P), 19'08" Marcelinho (P).

AMMONITI: Fortino, Honorio e Mateus


il 11 Dicembre 2018 - 09:20 305